Si dice che l’iPhone 16 Pro utilizzerà il nuovo design del sensore della fotocamera impilata di Sony

0
418
Apple: in arrivo nuova funzionalità per iPhone e Watch

Mentre si prevede che Apple presenterà la linea di iPhone 15 a settembre, molti stanno già speculando e si stanno chiedendo cosa succederà con l’iPhone 16.

Nell’ultima nota dell’analista Ming-Chi Kuo, si legge che i modelli Pro dell’iPhone 16 adotteranno un sensore della fotocamera dal design impilato.

Sebbene non vi siano informazioni specifiche sulla tecnologia del sensore impilato, 9to5Mac sostiene che potrebbe trattarsi di un sensore d’immagine CMOS a due strati di Sony, recentemente presentato in anteprima, con diodi fotografici e transistor pixel separati.

In base al video promozionale, Sony è in grado di spostare i diodi fotografici e i transistor dei pixel su strati separati. Questo permette ai diodi e ai transistor di essere più grandi, consentendo loro di catturare più luce e di avere una migliore riduzione del rumore.

Cosa significa questo per le prestazioni della fotocamera dell’iPhone 16 Pro? I consumatori possono sperare in una migliore fotografia in condizioni di scarsa illuminazione e in foto meno sottoesposte o sovraesposte.

Oltre alla nuova tecnologia del sensore della fotocamera di Sony, è probabile che i modelli iPhone 16 Pro siano dotati di lenti a periscopio. Si tratta di un ulteriore aggiornamento rispetto alla linea di quest’anno, in cui l’obiettivo a periscopio sarebbe un’esclusiva dell’imminente iPhone 15 Pro Max.

Per differenziare ulteriormente i modelli Pro, si dice che Apple utilizzerà un super teleobiettivo a periscopio sul modello Pro Max, che avrà una maggiore capacità di zoom ottico.

In base a questi rapporti, sembra che Apple continuerà a distribuire l’hardware e le funzioni migliori della fotocamera sui modelli Pro prima di portarli sui modelli standard.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here