iOS 15: nuova era per il marketing delle app

0
322
iOS 15 consentirà di aggiungere la tessera vaccinazione Covid-19

Con l’arrivo dell’aggiornamento del nuovo sistema operativo di Apple iOS 15 sono presenti anche diverse importanti novità per i marketer di app. Questo nuovo aggiornamento software rappresenta infatti un’innovazione per questo tipo di marketing. Tra le nuove funzionalità sono presenti l’ottimizzazione e la personalizzazione della pagina di prodotto, nonché nuovi eventi in-app.

iOS 15: un nuovo capitolo per i marketer di app?

A giugno Cupertino ha annunciato iOS 15, cosa che ha movimentato positivamente la comunità di marketing delle app. Le strategie diventeranno infatti più efficaci nell’App Store grazie alle nuove funzionalità che il sistema operativo presenta. A rappresentare una grande importanza per la crescita mobile sono le strategie di marketing, siano esse organiche o a pagamento. Ed è proprio su questo che Apple ha deciso di concentrarsi, permettendo di monitorare e ottimizzare gli sforzi dei marketer per rendere più efficace le loro attività. Nel particolare, dunque, si riscontrano in questo punto già due importanti migliorie in iOS 15. Trattasi di Ottimizzazione delle pagine del prodotto e pagine dei prodotti personalizzate. L’ottimizzazione consiste sostanzialmente nell’esecuzione di test su una data pagina di prodotto per il traffico organico. Ciò permette ai marketer di determinare quale pagina di prodotto risulta più potente e convincente all’utenza per scaricare una data applicazione.

Le pagine di prodotto personalizzate

Le pagine di prodotto personalizzate consistono invece nel presentare diverse pagine del prodotto agli utenti sulla base della campagna pubblicitaria da cui arrivano. Questo garantisce ai marketer un maggiore controllo su tali campagne, risultante in un aumento delle conversioni e della crescita. In sostanza, le pagine dei prodotti personalizzate permettono agli esperti di marketing delle app di rivolgersi agli utenti in modo personalizzato e coerente. App Analytics permetterà inoltre di monitorare il traffico a pagamento, i download e i tassi di conversione. Questi si presentano di fatto come il risultato di campagne pubblicitarie e ottimizzazioni.

Gli eventi in-app apporteranno migliorie ai tassi di fidelizzazione

Il nuovo aggiornamento del sistema operativo iOS 15 apporta anche migliorie ai tassi di fidelizzazione. Grazie infatti agli eventi in-app, gli utenti potranno essere mantenuti attivi. Se, dunque, prima si informavano gli utenti con delle semplici notifiche, ora sarà possibile mettersi direttamente in contatto con loro. Questi eventi in-app sono visualizzabili sulla pagina del prodotto del marketer. Trattasi di un fattore molto importante, specie se si considera che un cliente attuale e uno potenziale sono considerati dati diversi. Le loro richieste saranno pertanto diverse, e mettersi in contatto ulteriormente può sicuramente agevolare.


Leggi anche: iOS 15 e iPadOS 15: Apple rilascia beta pubbliche

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here