Apple Game Porting Toolkit è più facile da configurare grazie a un nuovo programma di installazione

0
584

È stato introdotto un modo più semplice per installare il Game Porting Toolkit di Apple su Mac, grazie a un programma di installazione di terze parti che gestisce le parti più complesse del processo di installazione.
L’Apple Game Porting Toolkit offre agli sviluppatori un modo per vedere come i giochi prodotti per Windows potrebbero essere eseguiti su Mac tramite emulazione, prima di tentare di produrre un porting. Tuttavia, non è una cosa semplice da installare su un Mac e il processo include diversi elementi quando si usa il Terminale.

Per aiutare gli sviluppatori di giochi a risparmiare tempo e fatica, il produttore InstallAware ha rilasciato una procedura guidata di installazione per il Game Porting Toolkit. Pubblicato su GitHub, l’Apple Game Porting Toolkit Installer utilizza InstallAware Multi Platform per automatizzare l’installazione del Game Porting Toolkit su Mac.

Il progetto, che ha lo scopo di mostrare il prodotto di InstallAware, è rivolto principalmente agli sviluppatori. Per i non sviluppatori che cercano “un modo gratuito per eseguire” giochi e applicazioni per PC, InstallAware fornisce un’applicazione precostituita e notificata da Apple basata sul codice di esempio.

Secondo il file Readme del programma di installazione, il campione funziona sia su Apple Silicon che su Mac Intel e non richiede agli utenti di scaricare il Game Porting Toolkit da un Apple Developer Account. Se utilizzato con un Mac Apple Silicon e un account Apple Developer, il campione eseguirà una serie di altre operazioni di configurazione che utilizzeranno la tecnologia Apple per accelerare i giochi 3D.

InstallAware sostiene inoltre che qualsiasi applicazione Windows può essere eseguita utilizzando il codice di esempio, in quanto non è “limitato all’esecuzione dei soli giochi”.

Il Game Porting Toolkit è diventato un argomento scottante dopo la WWDC 2023, in quanto offriva un modo per eseguire giochi Windows su Mac senza eseguire il porting del codice. Pur non essendo un’interfaccia di emulazione per l’esecuzione di giochi, gli osservatori ritenevano che potesse essere utilizzata in questo modo, invece di aspettare che gli sviluppatori di giochi spendessero tempo per realizzare la versione portatile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here