Ue vs Apple: è guerra sulla questione del caricabatterie universale

0
212
Caricabatterie 3 in 1

Lo scorso giovedì l’Unione Europea (Ue) ha avanza la proposta di imporre un unico caricabatteria per gli smartphone, andando contro alcuni colossi tecnologici come la Apple. Per la società di Cupertino questa scelta sarebbe nociva e andrebbe contro le sue politiche di innovazione. Non solo, andrebbe anche ad aumentare la difficoltà di vendita degli smartphone, il che sarebbe un duro colpo per la Mela. Ma in tutto questo la Commissione Europea è sicura. Per i suoi circa 450 milioni di abitanti sarà imposto un unico cavo USB per tutti i tipi di apparecchi.

Ue vs Apple: cosa dicono i protagonisti?

L’argomentazione usata da Apple è che questa scelta da parte dell’Ue danneggerebbe il mercato europeo, perchè farebbe crollare la vendita dei suoi caricatori. Thierry Breton, il commissario per il mercato interno, si è detto sicuro della scelta della Commissione e ha risposto ai colossi tecnologici che l’Ue non è contro di loro ma contro il dispendio energetico. “Sostengono sempre questa argomentazione, che (il diritto dell’UE) è contro l’innovazione. Non è contro l’innovazione. È per i consumatori europei, non è contro nessuno”. Apple al contrario ha affermato che l’introduzione di un caricatore universale andrebbe a soffocare l’innovazione e il mercato: “Rimaniamo preoccupati che una regolamentazione rigorosa che imponga un solo tipo di connettore soffochi l’innovazione piuttosto che incoraggiarla, il che a sua volta danneggerà i consumatori in Europa e nel mondo“, ha affermato Apple.


Samsung come Apple: guerra al caricatore

Nuovi Mac Apple: ecco cosa ci si dovrebbe aspettare

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here