Samsung come Apple: guerra al caricatore

0
559
Samsung come Apple

Samsung come Apple dice addio al caricatore da muro. Per riparare, il colosso sudcoreano, cancella il post denigratorio su Apple.

Gli iPhone 12 e iPhone 12 Pro, come oramai tutti sappiamo, sono venduti senza caricatore e cuffiette auricolari. Una rivoluzione nei contenuti delle confezioni di Apple. Ufficialmente questa strategia è stata adottata guardando all’impatto ambientale. Ma la scelta fa discutere gli utenti che dovranno acquistare a parte gli accessori che, fino allo scorso anno, erano inclusi con l’acquisto dei melafonini. Qualcuno ci vede una fregatura.

Dopo la conferma di Apple, di non dotare questi accessori su IPhone 12, era seguita una presa in giro da parte di Samsung. Il 13 ottobre scorso sui canali social aveva pubblicato una foto del caricatore da muro incluso coi nuovi dispositivi della serie Galaxy. Il tutto senza far mancare un commento molto piccante con scritto: “Il vostro Galaxy vi dà tutto quello che state cercando. Dalle cose più basiche come il caricatore alla migliore camera, batteria, performance, memoria e anche uno schermo da 120Hz su uno smartphone”.

Il post cancellato

A distanza di poco tempo però, Samsung cancella il post in cui Apple veniva derisa per la decisione di non fornire agli utenti un caricatore. In rete si leggono molte ipotesi e curiosità su questo fatto. Ma la cancellazione del commento, che appariva come una ‘cortesia’, è stata giustificata invece dal fatto che il colosso sudcoreano sia in procinto di annunciare i nuovi Galaxy S21. E per questo nulla di sconvolgente, ma a seguire la sorpresa: nella confezione dei nuovi dispositivi potrebbe non esserci il caricatore a muro.

Le indiscrezioni su questa decisione di Samsung si susseguono da giorni. Ma proprio la cancellazione del post ‘incriminato’ sembra dare conferma. Inoltre Samsung non è la prima volta che lancia il sasso e poi nasconde la mano. In passato aveva già deriso Apple su gli iPhone X. In particolare la strategia dell’azienda di Cupertino di non dotare più i suoi apparecchi di presa jack per l’ingresso cuffie. Anche in quel caso la Samsung fece un post per poi cancellarlo in vista dell’uscita del Galaxy Note 10, senza jack.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here