Twitch vieterà le persone che fingono di essere nude

0
312

Twitch sta cambiando nuovamente le sue politiche sui contenuti sessuali, questa volta per vietare la nudità implicita sulla piattaforma. La piattaforma vieta già la nudità, ma la nuova politica sull’abbigliamento di Twitch, che entra in vigore oggi, non consente agli streamer di “implicare o suggerire che sono completamente o parzialmente nudi”, spiega Angela Hession, chief customer trust officer, in un post sul blog.

Questo cambiamento di politica arriva dopo il recente allentamento delle politiche di Twitch sui contenuti sessuali. A dicembre Twitch ha aggiornato le sue politiche sui contenuti sessuali per consentire alcuni contenuti precedentemente vietati, a condizione che fossero etichettati correttamente. Tuttavia, appena due giorni dopo, ha annullato una parte della politica appena aggiornata che consentiva la “nudità artistica” in seguito alle “preoccupazioni della comunità”.

I creatori hanno continuato a superare i limiti della nuova politica, come sono soliti fare. Alcuni hanno trovato il modo di suggerire che sono completamente o parzialmente nudi durante lo streaming. Ad esempio, possono aver posizionato la telecamera in modo tale da indicare che potrebbero essere nudi. Hession afferma che, sebbene la maggior parte degli streamer abbia etichettato correttamente i propri contenuti come a sfondo sessuale (il che nasconde i post dalla homepage di Twitch), gli utenti potrebbero comunque vedere miniature potenzialmente suggestive durante la navigazione del sito.

Ecco la nuova politica, la sottolineatura in grassetto è di Hession:

Non permettiamo agli streamer di essere completamente o parzialmente nudi, compresa l’esposizione di genitali o natiche. Non permettiamo nemmeno agli streamer di implicare o suggerire che sono completamente o parzialmente nudi, incluso, ma non solo, coprire i seni o i genitali con oggetti o barre di censura. Non è consentito mostrare i contorni visibili dei genitali, anche se coperti. La trasmissione di minori nudi o parzialmente nudi è sempre vietata, indipendentemente dal contesto.

Per coloro che si presentano come donne, chiediamo di coprire i capezzoli e di non esporre il sottoseno. La scollatura non è soggetta a restrizioni, purché siano rispettati questi requisiti di copertura e sia chiaro che la streamer indossa abiti.

Per tutte le streamer, è necessario coprire l’area che va dai fianchi alla parte inferiore del bacino e dei glutei.

Hession afferma inoltre che sta lavorando a un modo per far sì che i flussi etichettati come a sfondo sessuale abbiano miniature sfocate e che gli utenti possano filtrare i contenuti in base a come sono etichettati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here