Tears of the Kingdom fa salire le vendite di Nintendo del 50% rispetto all’anno precedente

0
321


Nintendo ha pubblicato i risultati finanziari per i tre mesi conclusi il 30 giugno 2023, includendo quindi l’uscita di The Legend of Zelda: Tears of the Kingdom.

Non sorprende che l’azienda giapponese abbia avuto un trimestre di grande successo, ma non ha rivisto al rialzo le previsioni per l’intero anno.

I numeri


Vendite nette: 461 miliardi di ¥ (3,22 miliardi di dollari, con un aumento del 50% rispetto all’anno precedente)
Utile operativo: 185 miliardi di ¥ (1,29 miliardi di dollari, in crescita dell’82,4% rispetto all’anno precedente)
Utile ordinario: 253 miliardi di ¥ (1,77 miliardi di dollari, in aumento del 52,2% rispetto all’anno precedente)
Utile netto: 181 miliardi di ¥ (1,25 miliardi di $, in aumento del 52,1% rispetto all’anno precedente)
Vendite hardware di Nintendo Switch: 3,91 milioni di unità (+13,9%, raggiungendo i 129,5 milioni di unità vendute nel corso del tempo)
Vendite di software per Nintendo Switch: 52,21 milioni di unità (+26,1%, per un totale di 1,09 miliardi di unità vendute)
I punti salienti
Nintendo ha avuto successo su tutta la linea durante il primo trimestre dell’anno fiscale 2024, con Zelda: Tears of the Kingdom che ha venduto 18,51 milioni di unità al 30 giugno (il titolo è uscito il 12 maggio).

Le vendite nel segmento delle piattaforme di videogiochi (che comprende hardware, software fisico e digitale e accessori) sono aumentate del 44,6% rispetto all’anno precedente, raggiungendo i 427 miliardi di ¥ (2,99 miliardi di dollari).

Anche il film di Super Mario Bros ha contribuito alla buona performance di Nintendo nel trimestre, e la società ha dichiarato che “ha avuto un impatto positivo sulle vendite dei titoli legati a Mario”. Tra questi, Mario Kart 8 Deluxe ha venduto altri 1,67 milioni di copie durante il trimestre, portando il totale della sua vita a 55,46 milioni di unità vendute.

Nintendo ha dichiarato che la combinazione di un “alto livello di coinvolgimento del pubblico” con il film e l’aumento delle entrate derivanti dalle royalties hanno contribuito a portare il segmento mobile e quello legato all’IP a 31,8 miliardi di yen (222 milioni di dollari) di vendite, con un aumento del 190,1% rispetto all’anno precedente.

Il film di Super Mario Bros è stato visto da oltre 168 milioni di persone in tutto il mondo al 30 luglio, ha dichiarato Nintendo, e i ricavi al botteghino hanno raggiunto 1,34 miliardi di dollari al 26 luglio. Questo dato lo rende “il più alto di sempre per un film originale basato su un videogioco e il secondo più alto per un film d’animazione”, ha dichiarato l’azienda.

Per quanto riguarda l’hardware, il Nintendo Switch ha venduto 3,91 milioni di unità nel trimestre, con un aumento del 13,9% rispetto all’anno precedente, e il modello OLED ha rappresentato la maggior parte delle vendite (2,83 milioni). Nel frattempo, le vendite di software sono aumentate del 26,1% rispetto al primo trimestre del 2023, raggiungendo 52,21 milioni di unità.

Per quanto riguarda le performance digitali, il detentore della piattaforma ha notato “buone vendite di versioni scaricabili di software pacchettizzati per Nintendo Switch e un aumento delle vendite relative a Nintendo Switch Online”, che hanno portato le vendite digitali a crescere del 35,9% rispetto all’anno precedente, raggiungendo i 119 miliardi di ¥ (832 milioni di dollari).

“Continuando a trasmettere il fascino di Nintendo Switch, cerchiamo di non mettere solo una console in ogni casa, ma diverse in ogni casa, o addirittura una per ogni persona”.
Guardando al futuro, Nintendo prevede che l’intero esercizio finanziario che terminerà il 31 marzo 2024 raggiungerà 1,45 trilioni di yen (10,1 miliardi di dollari) di vendite, il che rappresenterebbe un calo del 9,5% rispetto all’anno precedente. Questa previsione è rimasta invariata rispetto a quella annunciata nel maggio 2023, quando l’azienda ha pubblicato i risultati dell’intero esercizio finanziario per l’anno 2023.

Il detentore della piattaforma ha sottolineato la sua intenzione di continuare a concentrarsi su Nintendo Switch, nonostante le voci di un nuovo hardware all’inizio della settimana.

“Per quanto riguarda l’hardware, continuando a trasmettere il fascino di Nintendo Switch, cerchiamo non solo di mettere una console in ogni casa, ma diverse in ogni casa, o addirittura una per ogni persona”, ha detto Nintendo. “Un altro obiettivo è quello di rilasciare continuamente nuove offerte, in modo che più consumatori continuino a giocare con Nintendo Switch ancora più a lungo e noi possiamo massimizzare le vendite di hardware”.

Nell’ambito di questa strategia, Nintendo ha citato la recente uscita di Pikmin 4 e i prossimi lanci di Super Mario Bros Wonder, Super Mario RPG, nonché i DLC di Pokémon Scarlet e Violet.

“Anche altri editori di software hanno in programma di rilasciare un’ampia varietà di titoli, e noi lavoreremo per rinvigorire la piattaforma integrando i titoli esistenti con un flusso continuo di nuovi titoli e contenuti aggiuntivi”, ha aggiunto Nintendo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here