Sony potrebbe realizzare un controller Pulse Explorer 2-in-1 con auricolari wireless integrati?

0
280
sony playstation 5

Sony ha pensato a un posto migliore per conservare e ricaricare i suoi nuovi auricolari: all’interno del controller.
TechSpot festeggia il suo 25° anniversario. TechSpot significa analisi e consigli tecnologici di cui ci si può fidare.
Commento del redattore: Non capita spesso che un brevetto mi colpisca più di tanto – posso prenderlo o lasciarlo. Tuttavia, il recente brevetto di Sony per un controller che funge anche da caricabatterie e da memoria per i suoi prossimi auricolari wireless mi ha fatto fare il tifo per la sua realizzazione.

Sony ha recentemente presentato la console portatile per lo streaming PlayStation Portal, un set aggiornato di cuffie over-ear Pulse 3D (ora chiamate Pulse Elite) e i nuovissimi auricolari Pulse Explorer. L’accessorio audio è perfetto per chi preferisce gli auricolari alle lattine ed è dotato di doppio microfono, audio lossless, filtraggio del rumore AI e custodia di ricarica.

La scorsa settimana Sony ha depositato un brevetto per un nuovo controller che si abbinerebbe perfettamente (si fa per dire) ai suoi prossimi auricolari Pulse Explorer. Secondo i diagrammi, il controller sarebbe dotato di porte sul retro in cui gli utenti potrebbero inserire gli auricolari per ricaricarli e conservarli. Gli scomparti faciliterebbero anche l’accoppiamento.

Il design consentirebbe a Sony di vendere i Pulse Explorer senza la custodia di ricarica, poiché il controller sostituirebbe la necessità di conservare e ricaricare gli auricolari. Inoltre, potrebbe semplificare il processo di accoppiamento, in quanto gli auricolari si accoppierebbero con il controller senza alcuna interazione da parte dell’utente, se non quella di inserirli negli scomparti. Il brevetto di Sony sostiene che accoppiando i dispositivi di ascolto al controller anziché alla console si otterrà una migliore connessione audio.

“Gli auricolari possono utilizzare la connessione di comunicazione ad alta velocità stabilita tra il controller e la console.
connessione ad alta velocità stabilita tra il controller e il dispositivo informatico (console) per comunicare con il dispositivo informatico, fornendo così una comunicazione a bassa latenza tra gli auricolari e il dispositivo informatico”.

È difficile dire come potrebbe essere il progetto finale. Un DualSense modificato avrebbe senso dal punto di vista pratico, ma è possibile anche un design completamente nuovo. A prescindere dall’estetica del design, la documentazione del brevetto garantisce che il dispositivo avrà comunque tutte le funzionalità del DualSense, compresi il touchpad, l’aptica e i grilletti sensibili alla pressione. Sony ha fornito quattro diverse versioni potenziali.

Sono tutte uguali, tranne che per il modo in cui gli auricolari verrebbero orientati quando vengono inseriti nel dispositivo. Tre dei progetti mostrano gli scomparti al centro della parte posteriore. La quarta opzione prevede le porte ai lati, più vicine alle impugnature dei controller.

A mio parere, Sony avrebbe dovuto adottare questa idea fin dall’inizio e presentarla insieme ai Pulse Explorers, anche se ciò avrebbe comportato un ritardo per gli auricolari. Trattandosi solo di un brevetto, non c’è alcuna garanzia che questo controller arrivi sul mercato, ma l’idea mi piace e spero che lo faccia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here