Quindi hai appena ricevuto una Sony PlayStation 5: e adesso?

0
716
sony playstation 5

Quindi hai scartato una Sony PlayStation 5 la mattina di Natale, eh? Ebbene, congratulazioni a Babbo Natale per essere riuscito a prenderne uno e a sistemare la cosa sotto l’albero.

Sony PlayStation 5: il regalo più cool del 2020

Sì, la nuovissima e straordinariamente grande Sony PlayStation 5 è probabilmente il regalo più cool del 2020. E per una buona ragione: hardware innovativo e una linea di lancio straordinariamente variegata creano un’esperienza di nuova generazione degna del clamore. Ma le console non sono così semplici come una volta. Sia le macchine di nuova generazione di Sony che quelle di Microsoft sono più simili ai PC da gioco che ai loro predecessori, in grado di pompare immagini 4K a 60 fps con ray tracing accelerato dall’hardware, ma dovrai immergerti nelle impostazioni più spesso di quanto sei abituato per massimizzare le prestazioni. Ecco una guida su tutto quello che devi fare ora che hai un Sony PlayStation 5.

PER INIZIARE

Dopo aver tolto dalla confezione la PS5, ammirato il suo design distintivo e, si spera, capito dove andrà a vivere esattamente, dovrai collegarlo al supporto incluso. È una seccatura minore, ma non ci vuole molto, devi preoccuparti solo di una singola vite, e Sony ha progettato il supporto per consentire il posizionamento sia verticale che orizzontale sull’unità multimediale. Dopo averlo fatto, è il momento di accendere la console. Se provieni da una PS4 originale, noterai che la PS5 viene fornita con un cavo HDMI dall’aspetto leggermente diverso rispetto a prima. Questo perché si tratta di un cavo HDMI 2.1 ad altissima velocità, che facilita il 4K fino a 120 Hz di gioco di cui i produttori di console di nuova generazione hanno fatto un gran parlare.

Collegare la PS5 al televisore

Ma sebbene la tua PS5 possa supportare 120 fotogrammi al secondo, ciò non significa necessariamente che la tua TV possa tenere il passo. Per la migliore esperienza di nuova generazione, il tuo TV 4K HDR deve supportare HDMI 2.1 e, a meno che tu non l’abbia acquistato di recente, è probabile che non lo sia. La buona notizia è che il vecchio standard HDMI 2.0 è perfettamente in grado di supportare un cavo HDMI 2.1 e 4K fino a 60 fps. Inoltre, con così pochi giochi che supportano 120 Hz al lancio, non siamo ancora sicuri di come ciò influenzerà la risoluzione in futuro. Dopo aver collegato il cavo HDMI 2.1 sia alla PS5 che alla TV e collegato la console a una fonte di alimentazione, puoi accendere la PS5 con il controller DualSense. Assicurati di collegare prima il pad alla console con il cavo USB incluso, poiché è necessario per la configurazione iniziale.

Configurazione

Segui i passaggi di accesso visualizzati sul display della TV o configura la tua macchina utilizzando l’app per smartphone PlayStation. In ogni caso, sarai rapidamente in grado di collegare la PS5 con il tuo ID PSN e scavare nelle impostazioni per assicurarti che la tua TV stia trasmettendo al suo massimo potenziale. Vale la pena familiarizzare con gli slider HDR in particolare, poiché ti verranno ricordate le prestazioni HDR sulla maggior parte dei giochi che avvii in futuro.

Trasferire la libreria PS4

Se sei un proprietario di PS4, probabilmente vorrai sapere come trasferire la tua libreria esistente sulla tua PS5. Esistono diversi modi per farlo, ognuno relativamente semplice. Coloro che hanno utilizzato un HDD esterno con la loro PS4 o PS4 Pro hanno il lavoro più semplice e veloce. Basta scollegarlo dalla console in uscita e nella tua PS5. Potrai giocare ai tuoi vecchi giochi direttamente dal disco rigido, preservando allo stesso tempo lo spazio prezioso sull’SSD della PS5. Se non disponi di un’unità esterna e desideri acquisire giochi dal disco rigido della PS4, nelle impostazioni di sistema è disponibile un’opzione per trasferirli tramite Wi-Fi o connessione cablata. Avrai bisogno di entrambe le console connesse a Internet e accese (più un po ‘di tempo libero), ma poi si tratta solo di selezionare i giochi che desideri trasferire. Altrimenti, puoi visualizzare tutti i giochi che possiedi nella tua libreria PlayStation e scaricare quelli che desideri direttamente su PS5. Se sei un abbonato a PS Plus, hai accesso ai salvataggi sul cloud, che potrai trasferire per ogni gioco andando a “Dati salvati e Impostazioni gioco / app”. La maggior parte della libreria di PS4 è retrocompatibile su PS5 e, se le esegui dall’SSD, molti trarranno vantaggio da tempi di caricamento più rapidi e framerate migliorati.

La PS5 mantiene l’approccio minimalista della PS4 alla navigazione nel sistema operativo, ma ci sono alcune utili aggiunte. I giochi e altri media (app di streaming, ecc.) Sono ora divisi in due schede, così puoi accedere facilmente a ciò che desideri, mentre le illustrazioni per i giochi riempiono l’intero schermo quando sono evidenziate: un bel tocco. Ci piace anche il modo in cui i giochi per PS5 e PS4 possono essere filtrati nella tua libreria di giochi in modo da poter trovare rapidamente ciò a cui vuoi giocare.

CONOSCERE IL DUALSENSE

Probabilmente l’arma più eccitante nell’arsenale della PS5 è il suo nuovo controller, che differisce sia nell’aspetto che nelle funzionalità dai DualShock del passato. Mantenendo i controlli di movimento e il touchpad dal DualShock 4, il DualSense sostituisce anche il rombo tradizionale con feedback tattile per vibrazioni molto più sottili che possono aggiungere nuovi livelli di immersione nei giochi, mentre i grilletti sono ora adattivi, il che significa che possono regolare dinamicamente i livelli di resistenza in risposta a ciò che sta accadendo in un gioco. C’è anche un microfono integrato, che prevediamo con certezza verrà utilizzato efficacemente in almeno tre partite nei prossimi sette anni. Nota che quest’ultimo è attivato per impostazione predefinita, il che potrebbe comprensibilmente spaventare alcune persone. Significa anche che se stai giocando a giochi multiplayer online, le persone ascolteranno tutto ciò che dici. Per fortuna, quindi, è presente un pulsante di disattivazione dell’audio sul pad stesso, situato proprio sotto il pulsante PS. Ricorda solo di premerlo se non vuoi trasmettere te stesso tutto il tempo. Riteniamo che le impostazioni predefinite per tutto il resto vadano bene, ma se desideri modificare qualcosa, puoi personalizzare il volume, l’intensità della vibrazione, l’intensità dell’effetto trigger ei livelli di luminosità degli indicatori del controller.

E ADESSO GIOCA

Onestamente, potresti facilmente passare ore ad armeggiare con le molte nuove funzionalità della Sony Playstation 5, ma alla fine probabilmente vorrai giocare ad alcuni giochi. Fortunatamente, la PS5 ne ha molti al lancio e ce n’è davvero per tutti i gusti. Di seguito ti indicheremo i migliori giochi di lancio, così come alcuni classici per PS4 che dovresti assolutamente giocare su PS5 se non l’hai già fatto.

Astro’s Playroom (gratuito)

Il primo gioco che dovresti avviare è Astro’s Playroom, che viene precaricato su ogni PS5 appena acquistata. È un platform 3D incredibilmente vivace e colorato che fa un uso brillante dell’innovativo controller DualSense e delle sue varie funzionalità, il tutto rendendo omaggio alla storia di circa 25 anni di PlayStation con alcuni adorabili robot teatrali. Con un clock di circa cinque ore per coloro che vogliono vedere tutto, puoi giocarci facilmente in poche sedute e non c’è gioco migliore per mostrare il potenziale del nuovo pad.

Marvel’s Spider-Man: Miles Morales (circa 50 Euro)

Questo mini-sequel a tema festivo dell’eccellente gioco di Spider-Man del 2018 ti vede vestito come il nuovo webhead in città, Miles Morales. Con Pete fuori di testa, spetta a Miles tenere d’occhio New York, e prevedibilmente non ci vuole molto perché le cose sfuggano di mano. Miles Morales è incredibilmente divertente da giocare come il gioco precedente e ha un aspetto incredibile su PS5, sia che tu stia giocando con la “modalità fedeltà” predefinita a 30 fps con ray tracing ed effetti di illuminazione avanzati, o con la “modalità prestazioni” a 60 fps. Consigliamo almeno di provare quest’ultimo per uno swing estremamente fluido.

Sackboy: A Big Adventure (Circa 50 Euro)

La star della serie LittleBigPlanet ora ha un platform 3D da chiamare suo, e che bello è. La ricerca del nostro eroe di iuta amante dei costumi per liberare il Popolo del Sacco dai malvagi Vex lo porta in numerosi mondi fatti a mano, tutti splendidi in 4K splendente, e sebbene non ci sia nulla di particolarmente originale qui, non è mai meno che divertente. Inoltre, senza rovinare nulla, l’uso di musica con licenza da parte di A Big Adventure rende alcuni dei momenti di gioco più provocatori che abbiamo avuto durante tutto l’anno. Il fatto che tutto possa essere giocato in co-op è la ciliegina sulla torta.

Assassin’s Creed Valhalla (Circa 50 euro)

L’epopea vichinga di Ubisoft è un gioco multipiattaforma intergenerazionale, ma è meglio giocare a 60 fps gloriosi sul nuovo hardware. Se hai giocato a una delle voci recenti di Assassin’s Creed, avrai un’idea abbastanza precisa di cosa aspettarti qui. Il gioco, che prende in gran parte un’Inghilterra del Medioevo, è incredibilmente enorme sia per dimensioni che per portata, e dato che stai controllando un guerriero vichingo pesantemente corazzato e non neanche lontanamente sottile, probabilmente rappresenta il più lontano che la serie si è allontanata dal suo radici furtive. Ma abbiamo già perso decine di ore nell’avventura di Eivor e non abbiamo intenzione di fermarci presto.

Collezione PlayStation Plus

Se sei abbonato a PS Plus, avrai accesso alla PlayStation Plus Collection, una gamma di alcuni dei migliori giochi dell’era PS4, senza costi aggiuntivi. Questa è una proposta appetitosa per coloro che giocano a recuperare. La maggior parte vale la pena giocare, ma chiunque abbia ancora giocato a God of War, The Last Guardian e Uncharted 4 dovrebbe mettersi al lavoro per risolverlo.

AGGIUNGI ALCUNI ACCESSORI

Se stai cercando la configurazione completa della PS5, vale la pena considerare tutte queste cose.

Cuffie wireless Pulse 3D

L’auricolare wireless ufficiale di Sony è stato difficile da afferrare quanto la console stessa, ma se riesci a prenderne uno, avrai un paio di lattine finemente sintonizzate per utilizzare il motore audio 3D della PS5, oltre a doppi microfoni con cancellazione del rumore che assicurano puoi abbaiare istruzioni chiare ai tuoi amici su CoD.

SteelSeries Arctis 7P

Se stai cercando un’alternativa alle cuffie prodotte da Sony, non guardare oltre il superbo Arctis 7P di SteelSeries. È dotato di un lavoro di verniciatura PS5 personalizzato e viene fornito con l’adattatore USB-C dell’azienda, che quando inserito nella porta della console consente un audio wireless a 2,4 GHz senza perdite. È anche estremamente confortevole.

Stazione di ricarica DualSense

Questo dock consente di caricare due controller DualSense contemporaneamente senza doverli collegare alla console. Comodo se hai bisogno delle porte per altre cose e significa che raccoglierai sempre un pad completamente carico. P

Videocamera PlayStation HD

La Sony Playstation 5 è fatta su misura per gli streamer, permettendoti di trasmettere il gameplay direttamente sulla tua piattaforma preferita. Questa fotocamera ha un supporto integrato e cattura filmati 1080p, che è una risoluzione più che sufficiente per la tua poltiglia espressiva.

Sim Fanatec: il volante da corsa per il Gaming

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here