Il negozio Xbox 360 chiuderà nel luglio 2024

0
331

Microsoft ha rivelato quando il negozio di Xbox 360 chiuderà i battenti. Non sarà più possibile acquistare giochi, espansioni o altro sulla console Xbox 360 o sul Marketplace dopo il 29 luglio 2024. Tutti i giochi e i contenuti scaricabili originali per Xbox o Xbox 360 che sono retrocompatibili con Xbox One o Series X/S saranno ancora disponibili per l’acquisto sui negozi delle console più recenti.

L’applicazione Microsoft Movies & TV smetterà di funzionare sulla console nella stessa data, quindi non sarà possibile utilizzarla per guardare spettacoli televisivi e film. Tutti i contenuti acquistati dallo store di Xbox 360 rimarranno nella libreria e potranno essere guardati sui dispositivi Windows 10 e 11, su Xbox One e Xbox Series X/S. È inoltre possibile guardare qualsiasi titolo compatibile con Movies Anywhere sull’app e sul sito web di tale servizio.

È ancora possibile acquistare giochi per Xbox 360 e altri contenuti attraverso il negozio della console fino al prossimo luglio (si dovrebbero ancora trovare copie fisiche di seconda mano dei giochi che si desidera giocare). Tutti i giochi presenti nella vostra libreria continueranno a funzionare su Xbox 360 anche dopo la chiusura del negozio e potrete accedere a molti di essi anche su Xbox One e Xbox Series X/S grazie alla retrocompatibilità. Microsoft fa notare che ha migliorato molti titoli per Xbox 360 sulla Serie X/S, aggiungendo funzioni come FPS Boost, Auto HDR e tempi di caricamento più rapidi.

Le funzionalità multigiocatore dei giochi per Xbox 360 saranno ancora supportate finché gli editori e gli sviluppatori manterranno attivi i server dei loro titoli. Sarà inoltre possibile salvare i giochi e i progressi nel cloud e riprendere da dove si è interrotto su Xbox One o Xbox Series X/S.

Quest’anno la Xbox 360 compie 18 anni e (per quanto ne so) sono passati cinque anni dall’uscita dell’ultimo gioco per essa. Forse non ha senso per Microsoft tenere aperto il negozio. Tuttavia, la chiusura del negozio impedirà ai giocatori di acquistare molti giochi solo digitali, rendendo la mossa un colpo per la conservazione dei giochi.

Dopo che i fan hanno protestato contro il piano di Sony di chiudere i negozi di PlayStation 3 e PlayStation Vita nel 2021, l’azienda ha ceduto e li ha mantenuti aperti (anche se ha continuato a chiudere il negozio di PSP). D’altro canto, Sony sta costringendo i giocatori a fare i salti mortali per acquistare i giochi per PS3 e Vita, poiché nessuno dei due negozi digitali accetta direttamente carte di credito, carte di debito o pagamenti PayPal. Nel 2022, Sony ha creato un team per la conservazione dei giochi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here