Fatal Fury First Contact: recensione del gioco per Nintendo Switch

0
809
Fatal Fury First Contact

Fatal Fury First Contact non ha nulla da offrire ai clienti paganti se non le battaglie con uno o due giocatori. Questo normalmente non sarebbe un grosso problema con una riedizione retrò, le modalità aggiuntive e gli extra divertenti che si trovano in SNK Gals ‘Fighters, Samurai Shodown! 2, King of Fighters R-2 e The Last Blade spiccano per la loro assenza.

Fatal Fury First Contact

Per un combattente Neo Geo Pocket novello è comunque uno dei migliori esempi portatili del genere a questo prezzo. Inoltre c’è un chiaro collegamento tra Fatal Fury First Contact e un arcade più famoso: Real Bout Fatal Fury 2: The Newcomers. Il roster di First Contact potrebbe essere minore del gioco su cui si basa. Questo pocket fighter ha solo tredici personaggi in totale, rispetto ai ventidue del gioco arcade. Ma i personaggi che ti aspetteresti di vedere sono lì, dai preferiti dai fan come Terry Bogard e Mai Shiranui, indossatore di cappelli di Smash Bros, ai volti più sconosciuti ma ugualmente interessanti dei nuovi arrivati ​​del gioco arcade Li Xiangfei e Rick Strowd.

La battaglia

In battaglia, questi personaggi si trasformano in audaci pieni di personalità e le loro forme sono immediatamente riconoscibili. Le dimensioni esagerate dei pugni e dei piedi servono solo a mantenere l’azione divertente e scorrevole su un display a bassa risoluzione contro lo sfondo incredibilmente sontuoso. Questo gioco utilizza un sistema di combattimento a due pulsanti: tocchi rapidi per attacchi leggeri e pressioni più lunghe per quelli forti. Una soluzione semplice che consente ai giocatori occasionali di tuffarsi direttamente nel gioco. Manca il sistema di linee di Fatal Fury, il che significa che i personaggi non possono più saltare tra le “corsie” o essere messi in secondo piano. Questo lascia Fatal Fury First Contact senza un po’ del fascino della serie, ma nel suo contesto originale di gioco strettamente portatile è un’omissione perdonabile. E viene presto dimenticata quando l’imponente ritratto di Geese si presenta su uno sfondo infuocato prima dell’incontro o quando Terry lancia il suo berretto in aria dopo la vittoria.

Nintendo-Switch: l’aggiornamento calcola i giochi preferiti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here