FaceTime arriva su Apple TV

0
332
Apple TV 4K

Apple è salita oggi sul palco della WWDC per annunciare che il servizio di videochiamata FaceTime è finalmente arrivato per la prima volta sull’hardware della Apple TV, grazie a un robusto aggiornamento di tvOS. Sembra che si tratti di una versione completa dell’app proprietaria per il live-streaming, che sfrutta appieno la funzione Continuity Camera recentemente rilasciata.

Per chi non lo sapesse, questa funzione consente di utilizzare l’iPhone come webcam sostitutiva del computer portatile, quindi ora sarà possibile utilizzare l’iPhone o l’iPad come fotocamera principale per le conversazioni FaceTime basate sulla TV. Apple afferma che l’integrazione wireless avviene automaticamente e che il servizio può anche utilizzare il microfono del telefono o del tablet quando ci si unisce o si avvia una chiamata. L’azienda afferma che il software è stato progettato in modo che l’utente rimanga sempre al centro dell’inquadratura. È inoltre possibile passare rapidamente da un dispositivo all’altro con un semplice scorrimento e interagire con i gesti. FaceTime sarà disponibile per i dispositivi Apple TV 4K a partire dal prossimo autunno.

FaceTime è l’attrazione principale di tvOS 17, ma non l’unico miglioramento. L’azienda ha ridisegnato il centro di controllo per renderlo più intuitivo e, soprattutto, ha aggiunto il supporto a Find My Remote. È sufficiente utilizzare Siri sul telefono, sul tablet o sul computer per individuare eventuali telecomandi Apple TV dispettosi. Apple ha anche annunciato che applicazioni per videoconferenze come Webex di Cisco e Zoom verranno lanciate su tvOS nel corso dell’anno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here