Espulsione dell’acqua: L’iPhone ha una funzione nascosta per scaricare l’acqua

0
462
iPhone 13

Se il vostro iPhone si bagna o cade in acqua, non c’è motivo di farsi prendere dal panico. Molti dispositivi sono ben protetti contro i danni causati dall’acqua. E se l’umidità entra nel dispositivo, la funzione “Water Eject” può essere utile.

Anche se i produttori dichiarano i loro dispositivi “impermeabili”, ciò non è sempre vero al 100%. Questo vale anche per gli smartphone. In teoria, infatti, i liquidi possono ancora penetrare, soprattutto attraverso l’altoparlante o la porta di ricarica.

Anche un contatto minimo con i liquidi può causare danni. Questo non significa necessariamente che il dispositivo sia completamente rotto. Tuttavia, anche piccole quantità di umidità possono compromettere le funzioni e causare un suono ovattato nell’altoparlante, ad esempio.

“Espulsione dell’acqua”: Come attivare la scorciatoia per iPhone


Se il vostro smartphone cade in acqua o si bagna, ci sono numerose misure di emergenza che potete adottare. Tuttavia, tutte hanno una cosa in comune: eliminare il liquido penetrato per evitare danni. Tuttavia, molte misure sono relativamente complesse e non sempre rappresentano la scelta giusta.

Tuttavia, l’iPhone dispone anche di una funzione chiamata “Espulsione dell’acqua”, di cui molti non sono a conoscenza. Può essere particolarmente utile se piccole quantità di umidità sono penetrate nell’altoparlante o nella porta di ricarica. Per utilizzare la funzione, è necessario installare il collegamento corrispondente.

Dopo aver aperto la pagina collegata, fare clic su “Aggiungi collegamento”. Troverete quindi la funzione “Espulsione acqua” nella panoramica dei collegamenti sul vostro iPhone. Selezionandola e cliccando su “Inizia l’espulsione dell’acqua”, il dispositivo inizierà a vibrare. È possibile eseguire il comando anche tramite Siri.

Come utilizzare al meglio l'”Espulsione dell’acqua”

Se volete rimuovere i liquidi dall’iPhone, tenete il dispositivo leggermente inclinato durante la vibrazione “Espulsione acqua”. In questo modo l’acqua fuoriesce facilmente dall’altoparlante. È possibile ripetere il processo più volte, ma non bisogna esagerare.

Per evitare di danneggiare il diffusore, è consigliabile far passare un po’ di tempo tra una procedura e l’altra. Dopo l’uso, è necessario tamponare l’area interessata e mettere l’iPhone da parte ad asciugare per un po’.

Esiste una funzione simile per l’Apple Watch. Si chiama “Blocco acqua”. Come “Water Eject”, tuttavia, è utile solo in misura limitata. Ad esempio, se il dispositivo è completamente pieno d’acqua, è più opportuno adottare misure di emergenza. Queste includono:

Scollegare l’alimentazione
Spegnere il dispositivo
Asciugare con cura lo smartphone
Mettere il dispositivo in un agente essiccante come il gel di silice o il riso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here