Brevetto di Sony: intelligenza artificiale che riprodurrà i giochi

0
186
Brevetto di Sony

L’intelligenza artificiale potrebbe essere utilizzata per assumere il controllo di un gioco per te quando hai altre questioni di cui occuparti, questo in sintesi il brevetto di Sony. Altrimenti dovresti sospendere il gioco o magari perdere una vita.

In cosa consiste questo brevetto di Sony?

Sony ha depositato una domanda di brevetto per una “modalità di controllo dell’intelligenza artificiale automatizzata. Per eseguire attività specifiche durante le applicazioni di gioco” che potrebbe fungere da programma di pilota automatico per i giocatori. Il brevetto descrive in dettaglio un metodo che assegna un profilo AI predefinito al giocatore. Quindi impara come evolvere e amplia il suo insieme generico di azioni.

Mentre il giocatore si impegna in più sessioni di un gioco, l’IA guarderà e imparerà, raggiungendo infine un punto in cui può prendere decisioni simili. L’idea è che alla fine il giocatore sarà in grado di lasciare che l’IA prenda il sopravvento e giochi per lui. Consentendo magari al programma di completare attività che sono forse troppo difficili per l’utente.

Non un rivale ma un valido aiuto

L’intelligenza artificiale “procederà in modalità automatica per completare compiti di gioco specifici che sono difficili per l’utente”, si legge nel brevetto. “Se il personaggio AI ha completato compiti specifici, questi possono essere identificati come completati dall’utente con l’assistenza del controller di gioco AI.”

Altri esempi forniti includono il giocatore che attiva la modalità automatica per consentire all’IA di prendere il proprio posto in un gioco cooperativo multiplayer mentre ci occupiamo di altre questioni. Alla fine sarà possibile tornare al gioco invece di uscire del tutto.

Il brevetto di Sony non è l’unico

Questo brevetto si basa sulla spinta di Sony nel settore dell’IA. Poiché la società ha istituito la sua organizzazione Sony AI nel 2019. Dedicata alla “ricerca e sviluppo dell’IA nello spazio fisico e virtuale attraverso molteplici progetti di punta di livello mondiale”.

Sony non è nemmeno l’unica azienda di giochi interessata a una migliore intelligenza artificiale. Microsoft ha annunciato a marzo di aver acquisito The Marsden Group , un gruppo tecnologico globale con un focus su infrastrutture e produzione industriale. Sebbene sia improbabile che gran parte di questa acquisizione si rifletta nello spazio di gioco Xbox, Microsoft ha notato che i suoi prodotti cloud, Edge e AI trarranno vantaggio dal suo nuovo acquisto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here