Google: in arrivo l’app che rende gli smartphone accessibili ai disabili

0
242
Epic Games: Google ne ha preso in considerazione l’acquisto

Google, in un recente comunicato, ha messo in campo nuove funzionalità per permettere ai disabili di utilizzare i propri smartphone Android. L’azienda ha specificato che saranno due gli strumenti a favore dei più bisognosi: uno di questi, chiamato Project Activate, permetterà di usare il device spostando il sopracciglio o facendo un sorriso. L’altra iniziativa di Google si chiama invece Camera Switches e si basa sul volto della persona che usa lo smartphone.

L’app gratuita ‘Activate’ è al momento disponibile in Australia, Gran Bretagna, Canada e Stati Uniti nel negozio Google Play.

Google: cosa si è detto in merito ad Android per i disabili?

Goole nel suo blog ha affermato che la messa in campo di questi due nuovi strumenti aiuterà sempre di più le persone disabili. “Ogni giorno, le persone usano i comandi vocali come ‘Hey Google’, o le mani per i loro telefoni, questo non è sempre possibile per le persone con gravi disabilità motorie e del linguaggio – scrive la società sul cuo blog – per rendere Android più accessibile a tutti, stiamo lanciando nuovi strumenti che semplificano il controllo del telefono e la comunicazione tramite i gesti facciali“.

Dall’altra parte non mancano le iniziative di Apple e Microsoft, che da anni si impegnano nell’implementare le tecnologie di assistenza vocale a favore dei più bisognosi. In un comunicato Microsoft ha affermato che “per consentire un cambiamento trasformativo, l’accessibilità dei disabili deve essere una priorità“. Per questo l’azienda mira “a integrare questo cambiamento in ciò che progettiamo per ogni team, organizzazione, classe e casa“.


“Hey Spotify”: a breve la nuova funzione vocale

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here