Stay Free, NFT di Snowden venduto per 5 milioni

0
347

Stiamo parlando molto spesso dei NFT, not fungible token, sorta di criptovalute. Anche Edward Snowden, il celebre informatore, ha voluto crearne uno e gli ha dato nome Stay Free. La cifra a cui è stato venduto è da capogiro.

Stay Free, di che cosa si tratta?

L’opera d’arte digitale creata da Snowden è un ritratto di Platon, raffigurante proprio l’informatore, ed è composto dai documenti del tribunale la cui sentenza, nel 2013, lo ha riconosciuto colpevole per aver svelato la sorveglianza di massa della NASA. Stay Free rimane, al momento, l’unico NFT opera di Snowden.


S!Ng: app per iPhone che consente di coniare NFT


Una cifra importante

Stay Free è stato recentemente venduto all’asta per la cifra di più di 5 milioni di dollari, convertibili in 2.224 Ethereum. Al momento Ethereum ha varie fluttuazioni nei prezzi, e ciò ha portato a varie oscillazioni anche in questa vendita particolare, tra i 5,2 e i 5,5 milioni. Occorre dire che Snowden non trae profitto da questa operazione: i proventi andranno alla Freedom of the Press Foundation, di cui egli stesso è presidente.

Il vincitore dell’asta

Ad aggiudicarsi l’NFT è stata un’organizzazione autonoma decentralizzata di nome PleasrDAO. Il fondatore, Leighton Cusack, ha spiegato in un’intervista di averla fondata al solo scopo di acquistare un altro NFT, creato dall’artista x*y=k. L’impresa era riuscita a marzo, e adesso questo nuovo obiettivo: vincente anche in questo caso. Snowden ha definito l’organizzazione “a dark horse”, in un tweet dedicato. “Sembra che l’intero staff stia guardando dal vivo” ha detto. “Non abbiamo mai visto niente di simile. Questo è più di uno spettacolo – questo è un dramma”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here