Starlink: lo “Speedtest di Ookla” boccia il servizio

0
311
Starlink:

Stando ai nuovi dati dello Speedtest Intelligence di Ookla pubblicati mercoledì scorso, il servizio Internet satellitare di Starlink non gode di buona salute.

Cos’è Starlink?

Starlink è un gruppo di satelliti per l’accesso a internet. Fautrice di questo progetto è SpaceX, l’azienda costituita nel 2002 da Elon Musk. I satelliti miniaturizzati, prodotti in massa, stazionano in orbita terrestre bassa e lavorano in sintonia con ricetrasmettitori terrestri. Lo sviluppo dei satelliti cominciò nel 2015, mentre il primo lancio per il dispiegamento di una parte del gruppo avvenne nel maggio 2019. L’azienda mandò in orbita 60 satelliti. Ad oggi sono 1081 i satelliti operativi. Questo progetto consente l’accesso a Internet anche da luoghi non serviti da reti terrestri. L’idea è quella di fornire connettività alle aree rurali. In che modo? Gli utenti Starlink posizionano una parabola sul tetto, che invia e riceve dati tramite onde radio dalla rete satellitare.

Starlink: lo “Speedtest di Ookla”

Un’analisi delle metriche di connettività mostra che Starlink fornisce velocità di download e upload altalenanti. Inizialmente, e cioè prima dello “Speedtest di Ookla”, i risultati erano più regolari. I primi test registrarono una velocità di download che stazionava tra 102 a 103 Mbps, una velocità di caricamento tra 40 e 42 Mbps e una latenza tra 18 e 19 ms. Ora che la rete satellitare cresce, quei risultati risultano meno brillanti e incapaci di rivaleggiare con il servizio Internet “terrestre”. La società di Elon Musk è però convinta che, dopo il lancio dei nuovi satelliti, la situazione migliorerà.

I dati dello “Speedtest di Ookla”

Le velocità di download medie di Starlink negli Stati Uniti variano da 40,36 Mbps a 93,09 Mbps. Secondo Ookla, i dati sono parecchio altalenanti. A volte evidenziano risultati migliori rispetto a quelli di altri fornitori di banda larga, come nel caso della contea di Tehama, in California. Lì la banda larga di Musk e soci batte nettamente la concorrenza, con un 545,6% in più di velocità. Non avviene altrettanto nella contea di Clay, Missouri, dove il servizio risulta più lento del 67,9%.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here