Serie 4 BMW, finalmente fuori la nuova Coupé

0
273

E’ arrivata Serie 4 BMW, la nuova Coupè che fa rivivere gli anni Settanta e Ottanta con il ritorno del motore anteriore e della trasmissione posteriore. Passiamo in rassegna tutte le novità.

Serie 4 BMW, quali sono le novità?

Ecco dunque la nuova Serie 4 BMW. La Coupé fa riallineare coda e muso senza dover armeggiare tra sterzo e acceleratore, e la tecnologia è di ultima generazione. Il radiatore è sviluppato in lungo e in largo, e si incastona perfettamente nel frontale ampio, sorreggendo un cofano lungo e con nervature laterali.


Mercedes Eqs: la nuova automobile che sembra spaziale


Design e dimensioni

La linea del motore anteriore e della trazione posteriore permette al designer di mantenere bellissime linee e buone proporzioni. Rimane però più grande di quello che si pensa: 4,77 metri di lunghezza, 1,85 di larghezza e 2,85 metri di passo, la distanza fra le ruote anteriori e quelle posteriori. Il posteriore risulta schiacciato, con gruppi ottici a sviluppo orizzontale e grossi scarichi ai lati del paraurti.

Motori

La scelta è molteplice. Considerando tutto, però, il più consigliato rimane il tremila sei cilindri turbodiesel da 286 CV, anche se esistono anche i 184, 374 e 510 CV. Se si desidera settarlo in Eco, e non in Sport o in Comfort, consuma molto poco, venti km con un litro di gasolio.

Interni e prezzo

La plancia interna è quella della Serie 3, ma la qualità dei materiali è alta, l’ergonomia ottima, i sedili comodi e sportivi. Il comando più particolare è quello del volume della musica, che si attiva muovendo in cerchio la mano a trenta cm dal monitor. Il baule contiene fino a 440 litri, con un’apertura in mezzo ai sedili, in caso voleste caricare gli sci. Quanto al prezzo, si parte dai 51.000 euro con turbodiesel da 184 CV.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here