I migliori caricabatterie e power bank portatili

0
260
Xiaomi e il Pentagono

Non esageriamo quando diciamo che i caricabatterie portatili e i power bank sono accessori essenziali. Ok, non è proprio la fine del mondo se il vostro telefono si scarica, ma oggigiorno siamo talmente connessi ai nostri dispositivi intelligenti che probabilmente questo significa la fine della vostra giornata lavorativa o della vostra vita sociale, finché non trovate una presa di corrente.

In effetti, tutti noi portiamo con noi un dispositivo alimentato a batteria, ma raramente abbiamo accesso a prese di corrente quando siamo in giro. È quindi opportuno dotarsi di un caricabatterie portatile.

Per quanto riguarda l’acquisto di un caricabatterie portatile, la scelta è molto ampia, con un’infinità di marche, configurazioni e prezzi diversi da considerare. Pensate a cosa ricaricherete, a dove lo farete e a quanta carica vi servirà. Possiamo aiutarvi a orientarvi nella direzione giusta, a piena carica.

Come funzionano i caricabatterie portatili?


Non c’è una scienza complicata. Basta mettere il caricabatterie in borsa o in tasca e collegarlo al dispositivo ogni volta che si è a corto di energia. Per una maggiore comodità, procuratevi un caricatore wireless portatile. Non c’è nemmeno bisogno di collegarlo con un cavo: basta appoggiare il dispositivo sul caricabatterie per ricaricarlo automaticamente.

Qual è la potenza di un caricabatterie portatile?


Abbiamo annotato i milliampereora (mAh) di ciascun caricabatterie. Questo dato si riferisce alla capacità della batteria del caricabatterie, ovvero alla quantità di carica elettrica che può erogare. In definitiva, maggiore è il numero di mAh, maggiore sarà la carica ottenuta. I caricabatterie più potenti possono fornire al telefono circa tre cariche complete prima di dover ricaricare il caricatore stesso (o anche di più se sono super potenti). I caricabatterie economici consentono una sola ricarica. Pensate al vostro stile di vita e alle vostre esigenze di alimentazione.

Con quali dispositivi funzionano i caricabatterie portatili?


Questo è il bello dei caricabatterie portatili standard: Sono praticamente universali. Finché il vostro dispositivo dispone di una connessione USB o di un altro tipo di porta ampiamente utilizzata, potete collegarlo e iniziare a caricarlo. Ci sono eccezioni, come la tecnologia specifica di un marchio (vedi il caricatore MagSafe qui sotto), ma la maggior parte dei caricatori di questo elenco sono universali.

Quali connessioni USB utilizzano i caricabatterie portatili?


Prima di sborsare i vostri soldi, è bene sapere quali connessioni utilizza un caricabatterie portatile. Sembra che le tendenze dell’USB cambino e si aggiornino costantemente, con la classica USB-A che non è più lo standard. Tuttavia, le porte di connessione più comuni che si trovano sui caricabatterie sono USB-A, USB-C e Lightning. In caso di necessità, è sempre possibile acquistare un cavo per la conversione da una all’altra.


Cos’è la ricarica MagSafe?


È una tecnologia progettata da Apple che utilizza magneti per mantenere il dispositivo in una posizione di ricarica ottimale. MagSafe significa ricarica sicura e veloce. Ma assicuratevi che il vostro telefono abbia una custodia MagSafe compatibile. L’opzione migliore per chi ha un telefono Apple aggiornato.

Qual è il miglior caricabatterie portatile?


Abbiamo cercato in lungo e in largo i migliori dispositivi sul mercato e abbiamo esaminato attentamente tutte queste domande fondamentali, per aiutarvi a prendere una decisione consapevole su cosa acquistare.

Ecco i migliori caricabatterie e power bank portatili del 2023

Anker PowerCore 5000


Anker Powecore+ Mini è super compatto, con un design a forma di labbra che si infila comodamente in borse piccole o tasche strette.

Dispone di due connessioni USB (micro e lightning) e utilizza la tecnologia PowerIQ, che rileva il dispositivo in uso per offrire la velocità di ricarica più elevata possibile. Con 5.000 mAh, si colloca nella fascia alta dei modelli a bassa capacità, fornendo circa una carica completa per i telefoni più recenti ad alta potenza e circa due per i modelli di generazione precedente. Dovrebbe essere più che sufficiente per mantenere la carica in situazioni di emergenza.


Caricabatterie Mophie Powerstation XL



Mophie PowerStation XL consente di parlare, giocare e navigare più a lungo grazie a giorni di autonomia extra.

Questo elegante caricabatterie portatile è dotato di tre porte USB – USB-C e USB-A – che consentono di caricare più dispositivi contemporaneamente, in modo da essere sempre pronti all’uso. Pesa solo 100 grammi e racchiude 20.000 mAh di batteria in un elegante alloggiamento in alluminio, con una bella finitura strutturata.

L’indicatore di alimentazione a LED integrato visualizza la durata della batteria o lo stato di carica del dispositivo, in modo da sapere sempre quanta energia si ha a disposizione: una caratteristica pratica che distingue questo modello dai power bank concorrenti.


Caricabatterie portatile Samsung


La batteria wireless Samsung consente di ricaricarsi rapidamente quando si è in viaggio, senza doversi preoccupare dei cavi. Basta inserire il dispositivo nel caricatore. Tuttavia, è dotata anche di un mini-cavo, che consente di scegliere tra due tipi di ricarica: con o senza cavo.

È possibile ricaricare in modo sicuro la batteria fino alla piena capacità in soli 220 minuti in modalità di ricarica rapida ed è possibile alimentare due dispositivi contemporaneamente.

Il Samsung Battery Pack ha un design sottile, leggero ed ergonomico e utilizza la tecnologia di ricarica Qi. Ciò significa che alcuni dispositivi che non utilizzano la tecnologia Qi non saranno compatibili. Ma dovrebbero essere pochi.


Anker PowerCore Essential 20000



Anker PowerCore Essential 20000 è uno dei migliori caricabatterie portatili in circolazione. Costa solo una frazione in più rispetto all’altro dispositivo Anker di questo elenco, ma offre più potenza e varietà.

Complessivamente, sono presenti tre porte USB per la ricarica: due USB-A e una Micro USB. È presente anche una porta USB-C, ma serve per collegare il dispositivo alla parete e ricaricarlo. L’aspetto negativo è che l’USB-A non è più universale come un tempo.

È dotato di tecnologia PowerIQ e VoltageBoost per una ricarica rapida. La modalità Trickle-Charging funziona con i dispositivi a bassa potenza, come gli auricolari.


Caricatore Dell Power Companion




Il Dell Power Companion è un prodotto essenziale per chi viaggia con un laptop Dell e non può permettersi di rimanere senza energia quando serve. Il dispositivo offre un’intera carica extra, raddoppiando il tempo di utilizzo del dispositivo.

Il dispositivo viene caricato utilizzando il connettore di alimentazione del laptop, attraverso un connettore a barile. Ciò significa che non è possibile caricare il Power Companion utilizzando il caricatore USB del telefono o del tablet. Tuttavia, può caricare fino a due smartphone oltre al computer portatile, quindi è versatile in altri modi.

Inoltre, è stato progettato per ricaricare il computer portatile mentre è in borsa, impiegando solo un paio d’ore, il che lo rende estremamente efficiente per gli utenti a corto di tempo.


Pacchetto batteria MagSafe



Se sei un utente Apple aggiornato, conoscerai MagSafe, la tecnologia progettata da Apple che tiene magneticamente in posizione il tuo dispositivo per offrire una potenza ottimale e una ricarica rapida.

Questo MagSafe Battery Pack è un piccolo dispositivo intelligente che si attacca al retro dell’iPhone, ma è abbastanza piccolo da permettere di continuare a usare il telefono come al solito mentre si ricarica. E quando è completamente carico, si infila in tasca. Sapete che è affidabile perché le recensioni sono entusiastiche.

Vale la pena notare che è compatibile solo con l’iPhone 12, 13 o 14, quindi non è adatto a tutti gli utenti Apple. Si ricarica tramite un cavo lightning, ma è necessario fornire il cavo.


Caricabatterie solare BigBlue


Il caricatore solare BigBlue è un articolo essenziale per gli amanti della vita all’aria aperta. È da mettere accanto alla tenda, allo zaino, alla stufa a gas e al sacco a pelo. Infatti, è dotato di piccoli occhielli che si fissano alla tenda o allo zaino, mantenendolo al sicuro e rivolto verso il sole. Non è economico, ma questo tipo di attrezzatura da campeggio di alta qualità non lo è mai.

Quando è piegata, ha le dimensioni e lo spessore di una rivista, poi si ripiega con i suoi quattro pannelli solari ad alta conversione. Dispone di due uscite USB, entrambe USB-A, anche se è incluso un cavo da USB-A a USB-C. La tecnologia Smart IC identifica i dispositivi e si adatta per ricaricarli il più velocemente possibile.


Juice Max Powerbank



La Juice Max Powerbank è un’esclusiva di Amazon e ha raccolto recensioni impressionanti. Ed è facile capire perché.

Per il suo prezzo, è impressionante, in quanto consente di ricaricare fino a sette volte uno smartphone medio. Ci vogliono poco meno di due ore per ottenere una carica completa, quindi non è la più veloce, ma nemmeno la più lenta in circolazione.

È anche ben collegato, con quattro porte USB: due USB-A, una USB-C e una Micro USB. È un numero superiore a quello offerto da alcuni power bank di prezzo elevato. C’è anche un indicatore LED per tenere sotto controllo l’alimentazione e un cavo da USB-A a Micro USB per ulteriori opzioni di ricarica. Il rapporto qualità-prezzo è molto alto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here