HarmonyOS: una novità Huawei entro aprile

0
264
HarmonyOS

Huawei annuncia il lancio di HarmonyOS, il suo sistema operativo, sarà disponibile sui suoi smartphone a partire da aprile. Richard Yu, CEO di Huawei, ha annunciato la novità lunedì, in occasione del lancio del suo secondo dispositivo pieghevole: Huawei Mate X2.

Cos’è HarmonyOS?

Da aprile, i proprietari di Huawei potranno aggiornare i propri dispositivi ad HarmonyOS. Huawei Mate X2 sarà il primo della linea. Il telefono pieghevole verrà inizialmente lanciato in Cina, ma HarmonyOS sarà utilizzato in altre parti del mondo. Il colosso cinese ha sviluppato HarmonyOS per utilizzarlo nella più ampia selezione di dispositivi dell’azienda. All’inizio, il sistema operativo doveva essere utilizzato per eseguire l’ecosistema di dispositivi IoT di Huawei. Dopo che il governo degli Stati Uniti ha vietato a Huawei di accedere alla maggior parte di ciò di cui aveva bisogno, incluso l’accesso al sistema operativo Android, la società ha dovuto rimediare.

Il sistema operativo di Huawei

HarmonyOS è venuto al mondo in un momento di profonda crisi e di conseguente carenza di chip. HarmonyOS per poter venire al mondo ha chiesto in presto materiale ad Android. A tal proposito Huawei ha spiegato con chiarezza che, “poiché HarmonyOS sfrutta un gran numero di risorse open-source di terze parti, ha attinto anche al codice open source di AOSP (Android Open Source Project)”. Nell’ultimo trimestre del 2020, Huawei ha venduto ancora 182 milioni, ma la crescita annuale rispetto al 2019 ha una curva discendente che ha registrato un -24%. Chissà che questo nuovo sistema operativo non possa segnare una rinascita.

La storia di HarmonyOS

Nel maggio 2019, a seguito delle sanzioni economiche imposte da Donald Trump ed il conseguente impedimento all’utilizzo di Android, Richard Yu, annunciò un piano B che prevedeva l’utilizzo di HongmengOs qualora le sanzioni economiche dell’Unione Europea avessero impedito l’uso di Windows e Android. Il 9 agosto 2019, Huawei presentò ufficialmente Harmony OS alla conferenza inaugurale degli sviluppatori a Dongguan. Era dal 2012 che il colosso cinese lavorava su questo sistema operativo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here