Giochi per PC, in Giappone sono raddoppiati negli ultimi 4 anni

0
504

Il mercato dei giochi per PC in Giappone valeva 868 milioni di dollari nel 2021, quasi il doppio di quello del 2018. Ben 16 milioni di giocatori giapponesi giocano su PC, rispetto agli 11 milioni del 2015. E 4,5 milioni giocano solo su PC, rispetto ai 2,2 milioni del 2015.

Un nuovo rapporto mette in luce come sta crescendo il mercato giapponese dei giochi per PC

Con ricavi e conteggio dei giocatori quasi raddoppiati nel corso di pochi anni. L’analista di Kantan Games, il dottor Serkan Toto, ha condiviso i risultati di un rapporto del think tank giapponese Kadokawa Ascii Research Laboratories, che ha scritto un rapporto per Famitsu che mostra che i giochi per PC in Giappone valevano 131,3 miliardi di yen nel 2021. Toto lo traduce in 868 milioni di dollari, anche se osserva che il valore dello yen è diminuito in modo significativo rispetto allo scorso anno.

Ciò significa che i giochi per PC rappresentavano quasi il 7% del mercato complessivo

I giochi giapponesi, che nel 2021 valeva 2 trilioni di yen (13,7 miliardi di dollari). Il mercato è dominato dai dispositivi mobili, con anche una solida base di console. La dimensione del mercato dei giochi per PC nel 2021 è circa il doppio di quella del 2018 e che lo stesso vale per il numero di giocatori. L’anno scorso c’erano 16 milioni di giocatori su PC, il che significa che quasi il 30% dei 55,4 milioni di persone che giocano in Giappone usano un computer. È il 45% in più rispetto agli 11 milioni registrati nel 2015. 4,5 milioni di persone giocano esclusivamente su PC, più del doppio dei 2,2 milioni di giocatori giapponesi esclusivi per PC segnalati nel 2015.

Una serie di fattori alla base della crescita del mercato giapponese

Tra cui l’effetto della pandemia che ha accresciuto il pubblico di gioco generale della nazione e la carenza di forniture di PlayStation 5, che avrà portato alcuni core gamer a investire in un PC in per riprodurre titoli di fascia alta. L’analista ha affermato che c’è stata anche una “crescente accettazione di giochi stranieri e indie” tramite Steam e Epic Games Store, osservando che il successo di PUBG ha anche potenziato il mercato giapponese dei giochi per PC intorno al 2017 e al 2018.

Ci sono anche più giochi per PC sviluppati da società giapponesi

Inclusi alcuni titoli per PC come Final Fantasy 14 e Kantai Collection. “I giochi per PC non sono mai stati davvero morti in Giappone e il loro carattere di nicchia è sempre stato un po’ esagerato secondo me”, ha scritto Toto. Ha continuato: “Credo che la tendenza verso una più grande industria dei giochi per PC in Giappone continuerà nei prossimi anni. Ad esempio, Valve afferma che il Giappone non solo è finalmente entrato nella classifica dei primi 10 paesi di Steam, ma attualmente vanta uno dei tassi di crescita più alti al mondo .”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here