El Dia de los Muertos con un Doodle di Google di petali di fiori

0
411

Il martedì è El Dia de los Muertos, o il Giorno dei Morti, un’antica festa nelle comunità indigene del Messico che celebra la morte e i propri cari defunti e aiuta i vivi a riconnettersi con i defunti.

Cosa prevedono le celebrazioni de El Dia de los Muertos?

Piuttosto che eventi luttuosi, la festa celebra la morte come parte del ciclo della vita, dissipando così la paura di morire. La vacanza spesso funge anche da fonte di comfort e comunità. La celebrazione prevede tradizionalmente incontri in cui le famiglie pregano e ricordano parenti e amici che sono morti e li aiutano nel loro viaggio spirituale. Case e cimiteri sono adornati con ofrendas colorate, o altari, decorati con calendule messicane arancioni, teschi di zucchero e candele accese. El Dia de los Muertos affonda le sue radici nell’impero azteco, ma la festa si è diffusa in tutto il mondo, venendo assorbita da una varietà di culture che desiderano onorare i propri morti in modo gioioso piuttosto che doloroso.

Il Doodle di Google

Google si è unito alla celebrazione della festa martedì, osservata ogni 2 novembre, con un Doodle animato che mostra un membro della famiglia che posa un percorso di petali di calendula per i loro cari defunti da seguire a casa. All’interno, gli altari sono circondati da cibo come il pan de muertos (pane dei morti) e immagini e ricordi di cari defunti.

Salesforce e Google creano una base di sicurezza informatica

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here