Activision presenta un torneo di Call of Duty Warzone da 150.000 dollari

0
177

L’editore di videogiochi Activision, parte di Activision Blizzard, presenta un nuovo torneo di Call of Duty Warzone, il suo FPS battle royale di punta.

Chiamato “Who is the King”, il torneo si svolge nell’arco di cinque giorni, con il primo evento che si è tenuto il 16 agosto. L’evento si svolgerà nell’arco di quattro giorni e le finali avranno luogo il 1° settembre 2023.
Il torneo mette in palio un montepremi di 150.000 dollari (118.000 sterline) diviso in due parti. I primi 20.000 dollari (15.000 sterline) saranno assegnati alle migliori squadre dopo ciascuno dei primi quattro giorni, mentre il resto del montepremi sarà assegnato durante il weekend delle finali.

Il torneo vedrà sfidarsi noti professionisti di Warzone e Call of Duty contro creatori di contenuti e streamer. Activision ha dichiarato in un comunicato che il torneo mira a rispondere all'”annoso dibattito” se siano più bravi gli streamer o i giocatori professionisti.

Tra i giocatori ci saranno alcuni dei più noti giocatori della Call of Duty League, come i campioni del mondo di Call of Duty Tyler ‘aBeZy’ Pharris Anthony ‘Shotzzy’ Cuevas-Castro e noti streamer come DiazBiffle, Asim e Scummn.
Il torneo sarà diviso in due segmenti, ognuno dei quali è leggermente orientato verso i professionisti o gli streamer. Il primo e il terzo giorno vedranno le squadre sfidarsi nella tipica modalità di gioco Kill Race di Warzone. Nel frattempo, il secondo e il quarto giorno ospiteranno il formato Call of Duty League, ovvero le modalità di gioco Search and Destroy e Hardpoint. La grande finale combinerà tutte le modalità citate.

La serie di tornei è prodotta dalla società americana di gestione dei talenti The Kinetic Group, che rappresenta un gran numero di giocatori e creatori nel settore di Call of Duty.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here