30.000 giocatori bannati da FIFA 22 perchè hanno usato “no loss glitch”

0
424

I fan di FIFA 22 saranno lieti di sapere che EA Sports ha bannato oltre 30.000 account che hanno approfittato del famigerato glitch No Loss che ha afflitto il recente ingresso del simulatore sportivo. In una rapida dichiarazione tramite i social media, EA ha rivelato che a seguito di una patch lo scorso 16 ottobre che ha rimosso completamente il problema tecnico, gli sviluppatori hanno preso provvedimenti contro migliaia di imbroglioni negli ultimi giorni. Ecco cosa sappiamo dei bannati da FIFA 22.

La comunicazione ai giocatori bannati

Qual è il problema tecnico No Loss in FIFA 22?

Il problema tecnico di No Loss in FIFA 22 ha permesso ai giocatori (che poi sono stati bannati da FIFA 22) di aggirare facilmente le sconfitte, essenzialmente abbandonando la rabbia e inducendo il sistema a pensare che ci fosse un problema di connessione di qualche tipo. Il modo in cui ha funzionato ha visto i giocatori tornare alla schermata principale della rispettiva console e attendere 30 secondi per essere espulsi dalla partita per inattività, con Ultimate Team che li caricava di nuovo senza registrare la loro perdita. Con questo, i giocatori potrebbero raggiungere i livelli più alti di FUT Champions senza problemi, con molti giocatori che criticano pesantemente EA per la loro rapida mancanza di risposta, lasciando che il glitch rimanga attivo per oltre due settimane. Secondo più utenti, il divieto iniziale sarà di sette giorni con un periodo di tempo esteso se questa non è la loro prima infrazione, tuttavia, non si sa se i loro crediti FUT verranno ripristinati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here