Zoom: azioni della videochat scese di oltre il 15%

Ciò avviene mentre Wall Street taglia gli obiettivi di prezzi sugli utili

0
218
Zoom

Le azioni della videochat Zoom sono scese di oltre il 15%. Ciò è legato a un rallentamento della crescita dei ricavi, dovuta in gran parte al minore utilizzo di mezzi di comunicazione per lo smart working. Wall Street si dice comunque ottimista in merito all’andamento di Zoom.

Qual è la situazione delle azioni di Zoom?

Le azioni di Zoom sono scese di oltre il 15%. Ciò segue l’avvertimento della società di videochat relativo a un rallentamento della crescita dei ricavi, portando alcune aziende alla riduzione degli obiettivi di pezzo del titolo. Zoom è stato negli ultimi tempi un mezzo di comunicazione molto utilizzato, passando da un software aziendale a un vero e proprio prodotto per la casa, specie nei periodi di smart working. Tuttavia, con la ripresa delle attività in presenza, la crescita sta subendo un drastico rallentamento. Complessivamente, da inizio anno Zoom è sceso di oltre 35 punti percentuali. Le entrate di Zoom sono aumentate del 35% rispetto all’anno precedente, subendo un rallentamento della crescita del 54% nel trimestre precedente. Per il quarto mese fiscale, prevede utili rettificati da 1,06 a 1,07 per azione su 1,051 miliardi a 1,053 miliari di entrate, vale a dire una crescita del 19%.

Wall Street comunque ottimista

Wall Street si dice comunque generalmente ottimista sul futuro di Zoom. “Mentre siamo positivi sulle iniziative strategiche e sugli investimenti di Zoom in aree chiave di crescita, troviamo più difficile apprezzare un titolo con una crescita in forte decelerazione e una pressione incrementale sulla redditività”, hanno scritto dei ricercatori in una nota. “La moderazione della crescita è stata e potrebbe continuare ad essere un ostacolo a breve termine per le azioni, anche se rimaniamo positivi sulla crescita a lungo termine e sull’opportunità della piattaforma, in particolare poiché il tasso di crescita scenderà nei prossimi due trimestri”.


Leggi anche: Zoom: annunciata app per iPad con supporto Center Stage

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here