VALORANT Challengers Tour: ecco cosa succede nel 2023

0
174

Con l’imminente conclusione dell’attuale circuito, per il VALORANT Challengers Tour (VCT) del prossimo anno, grandi novità. Riot Games ha annunciato un nuovo formato competitivo,

Il nuovo formato per il VALORANT Challengers Tour

Il VCT mira a far crescere (e coprire) più giocatori e squadre in più regioni integrandoli in un ecosistema ancora più completamente connesso, con eventi più significativi, nuovi tornei e le stesse poste alte viste nel competitivo VALORANT.

Un totale di 21 leghe Challenger

A partire dal prossimo anno, VCT comprenderà 21 leghe in tutto il mondo in ciascuno dei principali territori (Americhe, EMEA e Pacifico). Le nuove Challenger League inizieranno con le qualificazioni aperte e le squadre migliori verranno suddivise in due divisioni di gioco della stagione regolare di più settimane. Simile a quanto attualmente implementato, ogni divisione culminerà in un torneo di playoff in cui la squadra vincitrice sarà incoronata campionessa di quel campionato.

Ecco i seguenti territori con ciascuno dei rispettivi campionati nazionali:

  • STORIE IN EVIDENZA
  • AMERICHE
  • Nord America
  • LATAM (nord)
  • LATAM (SUD)
  • Brasile
  • EMEA
  • Europa settentrionale
  • Europa meridionale (Spagna, Italia e Portogallo)
  • Francia e Benelux
  • DACH (Germania, Austria e Svizzera)
  • Tacchino
  • Europa orientale
  • MENA
  • PACIFICO
  • Asia meridionale (compresa l’India)
  • Tailandia
  • Vietnam
  • Malesia e Singapore
  • Corea
  • Giappone
  • Taiwan e Hong Kong
  • Filippine
  • Indonesia
  • Oceania

I più grandi campionati VALORANT Challenger

Riceveranno anche finestre di trasmissione dedicate per garantire che non siano in conflitto con le future partite di campionato internazionale.
Ascensione degli sfidanti

Il 2023 segnerà anche l’inizio della serie Challengers Ascencion

In cui le squadre che si assicurano la vittoria nei tre tornei Challengers Ascension guadagneranno un posto nel campionato internazionale dell’anno successivo. Le squadre che vincono Challengers Ascensions guadagneranno una promozione di due anni nel campionato internazionale del loro territorio e i campionati internazionali si espanderanno di una squadra ogni anno fino a raggiungere un totale di 14 squadre entro il 2027.

Durante la promozione lee squadre si metteranno alla prova contro altre squadre

Per il campionato internazionale durante la stagione, riceveranno vantaggi di campionato simili e avranno le stesse possibilità di qualificarsi per i tornei Masters e Champions . Dopo 2 anni, le squadre promosse torneranno in ciascuno dei rispettivi campionati e dovranno risalire attraverso i tornei Challengers e Ascension.

Ci sono ancora molte informazioni da rivelare sul nuovo formato del VALORANT Challengers

Il VCT del prossimo anno per i team per avere una chiara tabella di marcia del loro viaggio competitivo VALORANT, e tutto sarà rivelato nei prossimi mesi. Per ora non vediamo l’ora che arrivi il culmine di questa stagione a Champions 2022.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here