Novità Huawei: l’avanguardia di saper donare

Ecco le principali novità dell'azienda seguite da alcune riflessioni

0
1265
novità Huawei

Il Natale si avvicina. Sebbene lo scampanellio di Babbo Natale non sia così udibile, c’è chi non riesce a fare a meno della magia natalizia. Dunque, si rifà sui doni. Indica a Santa Claus quali sono i regali più meritevoli di salire sulla slitta. In modo che il sacco venga riempito di felicità. Di sogni e speranze che possano sollevare questo anno faticoso. A questo proposito, pare che vi siano alcune novità Huawei degne di nota.

Quali sono le novità Huawei che vale la pena conoscere?

Chi ha posseduto o possiede tuttora uno smartphone firmato Huawei, sa che in genere si tratta di dispositivi resistenti e duraturi. Sembra che quest’anno l’azienda cinese voglia spingersi oltre. Proponendo al pubblico aggiornamenti tecnologici ancora più avanzati. Tuttavia, cerchiamo di stare con i piedi per terra. Prima di compiere un determinato acquisto, poniamoci qualche domanda. Chiediamoci se ciò che andremo a comprare è veramente necessario. Se apporterà dei risvolti positivi alle nostre vite. Se esistono alternative da un impatto ambientale più leggero che riescono comunque a soddisfarci. È comprensibile che dopo aver trascorso un anno così sfinente ci si voglia concedere qualche sfizio. Ciononostante, è sempre un bene agire con un pizzico di raziocinio. Vediamo adesso quali sono le novità Huawei che potrebbero pizzicare il nostro animo natalizio.

Huawei Nova 8

Ecco uno degli smartphones più rivoluzionari di sempre. Con uno schermo touchscreen di 6.53 pollici, questo nuovo articolo è in grado di catapultarci in una tecnologia tutta nuova. Una risoluzione di 2400×1080 pixel aiuterà chi lo utilizza a guardare meglio il circostante. E magari a immortalarlo in immagine più nitide. In modo che osservandole ci si potrà ricordare di quel momento racchiuso nella foto. Ci sarà consentita un’immersione più autentica nel passato. Anche grazie a una fotocamera da 64 megapixel. Oltre che una risoluzione totale di 9216×6912 pixel. Non sono da meno i video. I quali saranno registrabili in 4K alla risoluzione di 3840×2160 pixel. A garantirci un’esperienza ancor più d’eccezione non manca una connessione 5G. Tutto questo è contenuto in un suppellettile di appena 7.5mm.

Huawei Nova 8 SE

Presentato circa un mese fa in Cina, ecco una delle maggiori novità in casa Huawei. Una delle principali peculiarità di questo risiede nello schermo. Quest’ultimo è passato alle tecnologia OLED (Organic Light Emitting Diode). Si rileva la presenza di notch per la selfie camera e non con foro. Per quanto riguarda la memoria interna, ci troviamo di fronte a un punto forte di questo dispositivo. 8GB RAM custodiranno i nostri segreti. Un’energia di 3.800mAh con ricarica a 66W ci consentirà di possedere uno smartphone sempre pronto all’uso. Inoltre, una fotocamera posteriore con sensori da 64+8+2+2MP ci permetterà d’immortalare il nostro fluire vitale.

Un’altra novità firmata Huawei: versione beta di HarmonyOS

Questa volta non ci troviamo di fronte a un dispositivo mobile. In informatica, una versione beta non è altro che la fase d’aggiornamento di un software. Si tratta dell’arrangiamento più avanzato del sistema. Preceduta dalla versione pre- alpha e da quella alpha. Proprio nella giornata ieri, durante la Developer Conference 2020, Huwei ha annunciato l’assottigliamento di HarmonyOS. Siamo dunque di fronte a una svolta della compagnia? La speranza dei produttori è ciò incentivi le vendite dei prodotti, soprattutto dato il periodo di crisi economica.

Voce del verbo donare: pensi di saperla coniugare?

Cosa significa questo verbo? A seconda del soggetto di riferimento, il termine prende significati differenti. Nel periodo delle feste natalizie, il dono prende la forma di un pacco regalo con tanto di fiocco decorativo. Grandi e piccini adorano scartale i pacchi sotto l’albero. Circondati dalle persone amate. Quest’anno questo scenario sarà ridotto a metà. In nome della salute pubblica, solo i familiari tra loro più stretti potranno riunirsi sotto il vischio. Tuttavia, ricordiamoci che non è un presente a rappresentare la magia del Natale. Né, in un certo senso, le grandi riunioni di famiglia. Possiamo dimostrare il nostro amore verso il prossimo attraverso i gesti gentili di ogni giorno. Anche a distanza. Rivolgendo riguardi e pensieri a chi amiamo. In modo da sentirci avvolti in quell’abbraccio che da ormai troppo tempo ci fa mancare il respiro.


Huawei MatePad T8 – Il tablet a meno di 100 euro


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here