Netflix abbonamento: la piattaforma diventa economica

0
140

Per anni, abbonati e non abbonati hanno chiesto a Netflix un piano di abbonamento più conveniente, ma la società non si è mossa. Questo fino a quando le voci secondo cui un livello supportato dalla pubblicità era in lavorazione sono apparse a metà del 2022. E a quanto pare le voci erano vere: il CEO di Netflix ha confermato che un livello supportato dalla pubblicità sta effettivamente arrivando. Ma cosa significa questo per gli attuali abbonati?, vi sveleremo approfonditamente che cosa sta per avvenire.


LAVASTOVIGLIE BEKO: da incasso a scomparsa totale di 60 cm


Netflix abbonamento: che cosa succederà?

Il CEO di Netflix Ted Sarandos ha confermato che il servizio di streaming aggiungerà effettivamente un livello più economico e supportato dalla pubblicità. Come riportato da The Hollywood Reporter, Sarandos ha condiviso le informazioni al festival pubblicitario Cannes Lions il 23 giugno 2022, ponendo così fine alla speculazione. Sarandos ha dichiarato che la sua azienda ha tralasciato un segmento di mercato a cui non dispiace guardare gli annunci pubblicitari ed è disposta a pagare meno per un abbonamento che li includa. Come spiegato da Sarandos: Abbiamo lasciato fuori dal tavolo un grande segmento di clienti, ovvero le persone che dicono: “Ehi, Netflix è troppo costoso per me e non mi dispiace la pubblicità”. Aggiungiamo un livello di annunci; non stiamo aggiungendo annunci a Netflix come lo conosci oggi. Stiamo aggiungendo un livello di annunci per le persone che dicono “Ehi, voglio un prezzo più basso e guarderò gli annunci”.

Netflix abbonamento: richiamare gli abbonati

Netflix è stata contraria all’idea per anni, ma sembra essere nata dopo un inizio difficile nel 2022. Ad esempio, Netflix ha perso 200.000 abbonati nel primo trimestre del 2022 e la sua crescita dei ricavi è rallentata in modo significativo nello stesso periodo. Questa potrebbe essere stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso, costringendo l’azienda a cedere alle richieste dei suoi abbonati per un piano più economico. Dopo aver pubblicato i risultati deludenti del primo trimestre del 2022, è stato riferito che Netflix sta valutando lo streaming live di alcuni dei suoi contenuti nel tentativo di riportare gli abbonati persi. Dato che Netflix sta anche reprimendo la condivisione delle password, non solo un livello supportato dalla pubblicità aiuterebbe il servizio a riconquistare i suoi abbonati, ma potrebbe anche attirarne di nuovi. Netflix non ha rivelato quando lancerà il suo livello supportato dalla pubblicità, ma il New York Times riporta che potrebbe essere disponibile entro la fine del 2022.

Netflix abbonamento: le pubblicità crescono

Se siete ancora abbonati Netflix, è probabile che voi abbiate considerato di annullare l’abbonamento a un certo punto. E poiché Netflix ha aumentato i suoi prezzi all’inizio del 2022, potreste perfino rientrare nella categoria degli abbonati che non vedono più valore nel mantenere una relazione con il servizio di streaming. Ma dal momento che Netflix sta aggiungendo un piano di abbonamento più economico, ciò potrebbe farvi cambiare idea e spingervi invece a eseguire il downgrade, cioè se non vi dispiace di essere interrotti dagli annunci. Si parla molto di come funzionerebbe un livello supportato dalla pubblicità di Netflix, ma possiamo indovinare in base a ciò che offrono altre piattaforme. Altri servizi di streaming che offrono piani supportati dalla pubblicità includono HBO Max, Hulu, Paramount+, Discovery+ e Peacock. 

Quanti annunci si vedranno nel piano?

I loro piani supportati dalla pubblicità vanno da 5 a 10 dollari, circa la metà del prezzo dei loro piani senza pubblicità. Poiché il piano senza pubblicità più economico di Netflix costa 10 dollari al mese, voi state cercando di pagare tra 5 e 7 dollari per un livello supportato dalla pubblicità. Questo piano mostrerebbe probabilmente tra 8 e 23 annunci all’ora. La notizia di un imminente livello supportato dalla pubblicità dà speranza agli abbonati Netflix che potrebbero essere indeciso sul mantenere i propri abbonamenti. L’opzione di un piano più economico è anche un vantaggio per gli abbonati che desiderano unirsi ad altri servizi di streaming che offrono già un livello supportato dalla pubblicità a prezzi competitivi. Oltre a salvarlo dalla perdita di più abbonati in futuro, il piano di Netflix di introdurre un livello più economico potrebbe anche attirare più abbonati in futuro, soprattutto perché ha reso più difficile per le persone condividere le password.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here