Morbid: The Seven Acolytes l’arrivo del nuovo horrorpunk

0
748
Morbid: The Seven Acolytes
Morbid: The Seven Acolytes un videogioco horrorpunk

E’ finalmente in arrivo la nuova trovata di Still Running. Morbid: The Seven Acolytes ci catapulterà in un’avventura mozzafiato dove mostri e creature assassine fungono da protagonisti.

Morbid: The Seven Acolytes, come si presenta?

Definito horror punk dagli stessi sviluppatori, il videogioco ricrea un’atmosfera medievale dove il giocatore dovrà imparare nuove tecniche di combattimento rincorrendo i chekpoint. Il gioco comincia da un campo di battaglia immerso nel buio e le tenebre, atmosfera spettrale che ricorda The Witcher 3. In questo emozionante videogioco la protagonista inizia l’avventura raccogliendo oggetti e armi per la sopravvivenza sotto una scrosciante pioggia. Le dettagliate fasi di combattimento rendono il viaggio originale sotto ogni aspetto.

Come sopravvivere nel gioco

La cosa più importante per restare in vita è ricaricarsi raccogliendo più oggetti possibili. Ogni oggetto o alimento ha infatti uno scopo bene preciso e a volte determinante per la salvezza. Il combattimento alterna scontri corpo a corpo con nemici che utilizzano svariate tecniche di attacco. I nemici più semplici da sconfiggere sono senz’altro i goblin, infatti basta colpirli ed evitare il loro colpo per batterli. Altri nemici invece utilizzano magie e mosse più complicate da affrontare.

Dosare l’energia

Vita e risorse utili alla sopravvivenza saranno presenti in una mappa che andrà esplorata per ricavarne tutti i benefici. Nel videogioco, come ogni RPG degno di nota, tutto ciò che viene utilizzato ha un termine. L’energia è ciò che il giocatore dovrà dosare principalmente. Infatti, utilizzarla in maniera eccessiva durante la corsa potrebbe creare situazioni sgradevoli al giocatore che si ritroverebbe senza energia nell’affrontare pericoli e minacce.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here