Marchi tecnologici cinesi sono onnipresenti in Euro 2020

0
208
Marchi tecnologici cinesi

A Euro 2020 i marchi tecnologici cinesi sono onnipresenti, perché? L’organizzatore del torneo UEFA ha affermato che non vi è nessuna strategia specifica. Tuttavia Pechino potrebbe sfruttare gli Europei di calcio per farsi strada nel mercato europeo. Inoltre, molti analisti affermano che il governo cinese potrebbe sfruttare gli Europei per nascondere il nuovo controllo governativo sulla popolazione.

I marchi tecnologici cinesi sono presenti in Euro 2020?

A Euro 2020, se si distoglie lo sguardo dalla partita, si possono vedere solo cartelloni digitali dove i marchi tecnologici cinesi sono onnipresenti. Negli ultimi europei di calcio, tenutisi nel 2016, c’era un solo sponsor cinese: il produttore televisivo HiSense. Quest’anno, invece, al fianco di HiSense sono presenti i cartelloni pubblicitari di TikTok, Vivo e Alipay. Non sono presenti equivalenti statunitensi. Né Facebook, Google, Amazon e Apple figurano infatti nell’elenco ufficiale dei partner. Perché così tanta pubblicità cinese? L’organizzatore del torneo UEFA ha dichiarato alla BBC di non avere “nessuna strategia specifica” per quanto riguarda le collaborazioni cinesi. L’unico motivo del perché ci sono tanti marchi cinesi è che vogliono coinvolgere un pubblico globale.

Una mossa per conquistare il mercato europeo

Un motivo per cui ci sono tanti sponsor cinesi potrebbe essere che il presidente cinese Xi Jinping è un grande appassionato di calcio. Nel 2014, il presidente cinese ha inserito lo sport nel curriculum scolastico. Nel 2016 ha lanciato la Chinese Super League (CSL), che ha subito iniziato a fare acquisti molto costosi di giocatori internazionali.  Inoltre, Xi potrebbe sfruttare gli europei di calcio come una mossa intelligente di pubbliche relazioni dopo che Pechino ha inasprito il controllo governativo e della regolamentazione dei giganti tecnologici della nazione.

Per gli analisti la mossa pubblicitaria agli Europei di calcio arriva mentre l’Europa sta diventando un mercato sempre più importante per le aziende cinesi. Inoltre altri esperti affermano che la mossa potrebbe servire per fermare i messaggi di odio anti asiatico in ogni paese. Pechino sta sfruttando Euro 2020 per fare in modo che i marchi cinesi diventino una parte di un panorama familiare per internazionalizzare il linguaggio del calcio.  

Chi sta collaborando con la UEFA?

TikTok sta collaborando con la UEFA per questo torneo. Ha lanciato moltissimi messaggi promozionali sulla sua piattaforma, incluse le sfide hashtag. Per l’occasione l’UEFA ha anche lanciato il proprio account ufficiale del torneo, che è seguito da 4,2 milioni di persone. Alipay, una piattaforma di pagamento cinese, ha portato con sé una sussidiaria, Antchain, una società blockchain. Entrambi fanno parte del gigante tecnologico Ant Group. Non si può utilizzare Alipay senza ID cinese in tutti i paesi. Eppure, il mese scorso, Antchain ha annunciato un accordo di sponsorizzazione quinquennale con la UEFA. Alipay sta ora fornendo un trofeo per il capocannoniere dei giochi, con tutti i punteggi registrati su Antchain.


Leggi anche: HarmonyOS potrebbe avere un nuovo sorprendente sostenitore

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here