HarmonyOS potrebbe avere un nuovo sorprendente sostenitore

0
252
Huawei aggira il divieto

HarmonyOS, il sistema operativo mobile di Huawei emerso dopo i divieti degli USA ha attirato l’attenzione di HMD Global, l’attuale custode dei telefoni a marchio Nokia.

HarmonyOS nuove risorse in campo?

Secondo un rapporto sul sito taiwanese ITHome, l’azienda sta lavorando su due telefoni Nokia che uniranno HarmonyOS su Android: il Nokia X60 e l’X60 Pro. Il rapporto sul colosso aggiunge che i telefoni hanno il potenziale per essere otimi dal punto di vista delle specifiche, con uno schermo curvo, una batteria da 6000 mAh e una fotocamera da 200 MP. Ma l’uso di HarmonyOS è senza dubbio la cosa più interessante. Huawei ha iniziato a lavorare sul nuovo sistema operativo nel 2019 dopo che la Casa Bianca ha diffidato l’azienda, dal trattare con le sue controparti americane.

Che problemi ci possono essere?

Anche se meno problematico nella sede dell’azienda in Cina, dove le app Google mancanti non sono un grosso problema, il problema lo ha causato a Huawei problemi in ​​altri territori. Le nostre recensioni più recenti sui dispositivi Huawei, come P40 Pro e Mate 40 Pro, in genere elogiano l’hardware, ma alla fine non possono consigliare prodotti con una versione ridotta di Android. Con questo, non sarebbe sorprendente se il Nokia X60 o X60 Pro fosse esclusivo della Cina. Un’altra possibilità è il lancio dei telefoni con HarmonyOS per la Cina e la familiare vecchia esperienza Android per il resto del mondo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here