Lo strano caso di Rust: 5 milioni di dollari

0
422
Lo strano caso di Rust

Lo strano caso di Rust: 5 milioni di dollari in una settimana. Dopo 7 anni dalla sua prima pubblicazione, ovviamente in early access, Rust ha avuto una vera e propria impennata nei propri server. Spinto da alcuni streamer, stranieri e non, che hanno ricominciato ad usarlo attivamente.

Lo strano caso di Rust: verso i record?

Il gioco ha visto un’impennata clamorosa nelle vendite, come mai avuto prima. Nell’ultima settimana, infatti, gli sviluppatori hanno dichiarato di aver guadagnato circa 5 milioni di dollari solo da Steam. Gli sviluppatori hanno notato un importante picco di oltre un milione di dollari in un giorno. A dichiarlo è una fonte senza dubbio affidabile, cioè Garry Newman in persona. Bisogna ovviamente considerare che una parte dei ricavi arrivano anche dall’altro gioco dello studio Facepunch, ovvero il sempreverde Garry’s Mod.

Newman sa cosa fare

Newman ha inoltre dichiarato che il recente successo di Rust ha portato nei server oltre il doppio dei giocatori, rispetto al vecchio record. Chi avrebbe mai immaginato di dire che Rust è uno dei giochi più giocati dell’intera piattaforma di Valve?

Tanti aggiornamenti e tanta dedizione

Rust, ricordiamolo uscì nel 2013 in early access. Ma dopo tanto travaglio, tanti aggiornamenti e tanta dedizione da parte del team, fu pubblicato nella sua versione definitiva solo nel 2018. Meglio tardi che mai insomma: similarmente a quanto successo co con Among Us, il gioco sta conoscendo la fama solo ora dopo anni dalla pubblicazione, e tutto grazie all’erorme pubblicità implicita che gli streamer più famosi stanno facendo al gioco, semplicemente giocandolo. L’ennesima conferma del potere di Twitch e dei Twitcher.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here