Clubhouse adotta nuove misure per gli utenti afghani

0
444
Clubhouse adotta nuove misure per gli utenti afghani

Dopo che si è diffusa la notizia che i talebani potrebbero essersi impossessati di un vasto database di dati biometrici, i social network corrono ai ripari. Nei giorni scorsi Facebook, Twitter, LinkedIn hanno annunciato nuove modifiche per proteggere la sicurezza dei propri utenti. Ora, l’ultima piattaforma ad annunciare che adotta nuove misure per proteggere gli utenti afghani è stata Clubhouse.    

Clubhouse adotta nuove misure per proteggere gli utenti afghani?

L’app Clubhouse sta adottando nuove misure nel tentativo di proteggere gli utenti afghani. La piattaforma ha annunciato che cancellerà le biografie e le immagini da migliaia di account di utenti in Afghanistan. Gli utenti hanno ricevuto una notifica nella quale vengono informati che le nuove modifiche sono apportate per la sicurezza dell’utente. La nota tuttavia sottolinea che gli utenti possono chiedere di annullare le modifiche. Inoltre, possono chiedere al servizio di ripristinare la loro posizione tra i risultati delle ricerche. Non sono invece state modificate le liste dei follower, che restano intatte. Rimane anche la possibilità, per chi ha interessi nel campo dei diritti umani, di utilizzare degli pseudonimi.

Anche altri social hanno attuato modifiche per la sicurezza

Negli ultimi giorni, dopo la presa di potere da parte dei talebani, molti social network hanno adottato delle misure per proteggere i propri utenti. Facebook ha deciso di bandire i talebani oscurandone i post. Ha poi nascosto le liste di amici e ha aggiunto un pulsante per chiudere il proprio account con un semplice click. LinkedIn ha nascosto le connessioni degli utenti in Afghanistan. Twitter sta collaborando con Internet Archive per rimuovere i tweet archiviati su richiesta degli utenti interessati. Nei casi in cui gli utenti non possano accedere a un account per eliminare informazioni che potrebbero metterli in pericolo, Twitter sospenderà temporaneamente gli account fino a quando l’utente non potrà riprenderne il controllo.


Leggi anche: “Clubhouse”: l’app arriva su Android

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here