Super Mario: titoli interrotti dal 31 marzo

"Morte di Mario"?

0
361
Super Mario titoli interrotti

Nintendo rimuoverà una serie di giochi di Super Mario dai suoi negozi il 31 marzo, un evento che i fan chiamano la “morte di Mario”. Siete pronti a dire addio ai titoli ormai prossimi a essere interrotti?

Titoli interrotti di Super Mario: quali sono?

La società ha ritenuto opportuno eliminare diversi titoli popolari e nostalgici dagli scaffali digitali senza ragionamenti, almeno secondo i fan. Giochi amati come Super Mario 64 non saranno più disponibili per l’acquisto in formato fisico o digitale alla fine del mese.

Un modo un po’ strano per celebrare il 35 ° anniversario del franchise, lo ammettiamo. Forse Nintendo ha una Power Star diversa nella manica. Ecco cosa viene scritto sul profilo Twitter ufficiale di Nintendo of America: “Non perdere l’occasione di commemorare # SuperMario35 con # SuperMario3DAllStars! Super salta sull’opportunità di prenderlo prima del 31/3 e goditi questo pacchetto all-star 3-in-1!”.

A partire dal 31 marzo, i seguenti giochi di Super Mario saranno “archiviati” e inaccessibili ai giocatori:

  • Super Mario 3D All-Stars (64, Sunshine e Galaxy)
  • Super Mario Bros.35

A questi si aggiungono anche:

  • Super Mario “Game & Watch”
  • Super Mario Maker: i server verranno portati offline

Per i fan questa è la “morte di Mario”

I fan del franchise non sono minimamente contenti di questa decisione. Sono arrivati ​​al punto di soprannominare l’evento la “morte di Mario” e la data del 31 marzo il “giorno in cui Mario muore”. Anche l’amichevole promemoria di Nintendo che i titoli erano stati rimossi ha suscitato una litania di risposte negative.

“Quale modo migliore per celebrare Mario che rendere i suoi titoli 3D più importanti non disponibili arbitrariamente”, ha scritto l’utente Twitter @UltimaShadowX .

@MegaDriveBrad ha scritto: “Per favore smettila di farlo e non limitarti. Le persone vogliono godersi i tuoi giochi senza doversi preoccupare e affrettarsi a comprarli.”

“No, Nintendo. Potresti pensare che questa tattica FOMO contribuirà a incrementare le vendite per la fine del tuo anno fiscale, ma è una scarsità artificiale e manipolativa che danneggia i consumatori”, ha risposto @ link5261 .

Altri sono sembrati impassibili, notando che i giochi erano attivi da un po ‘di tempo e che esistono ancora diverse copie fisiche per coloro che avrebbero voluto acquistarli di seconda mano in futuro. Alcuni sospettavano addirittura che non sarebbe successo niente ai titoli. Quello, infatti, l’annuncio è uno stratagemma da parte dell’azienda per spostare l’evento più prodotto.

I meme sono stati spettacolari, ovviamente, ma a quale prezzo?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here