Lunga Marcia 9: la Cina svela le componenti

0
119
Lunga Marcia 9

Le ambizioni spaziali della Cina risiedono nelle componenti di Lunga Marcia 9.

Cos’è Lunga Marcia 9?

Lunga Marcia 9 è l’ultimo nato dalla famiglia di razzi cinesi. Il programma nasce alla fine degli anni ’60, con i lanci di prova del razzo Lunga Marcia 1 che portò il primo satellite cinese in orbita. La famiglia di razzi prende il nome dalla lunga marcia, un fondamentale evento della guerra civile cinese che portò poi alla nascita della Repubblica Popolare Cinese. Dal 1970 in poi, la Cina riesce a raggiungere lo spazio e a trarne benefici militari e commerciali. Il programma prevedeva solo il lancio di satelliti cinesi, salvo poi aprirsi alle nuove opportunità commerciali. L’Agenzia spaziale cinese prende accordi con un’azienda di telecomunicazioni e utilizza il suo Lunga Marcia 3 per portare in orbita il carico.

Lunga Marcia 9: le missioni spaziali

L’Agenzia spaziale cinese mostra con orgoglio le prime componenti del grande razzo Lunga Marcia 9, dedicato alle missioni lunari e marziane. Il razzo cinese è la soluzione di punta per le prossime missioni spaziali che necessitano di grandi carichi. Debutterà nei prossimi anni, ma la l’Agenzia spaziale e la China Academy of Launch Vehicle Technology hanno già iniziato la progettazione. Scopo del razzo è quello di assistere gli astronauti cinesi nelle missioni lunari, ma anche lanciare satelliti. Al momento la China Academy ha completato il prototipo del motore per il secondo stadio e la parte inferiore del serbatoio del primo stadio.

Il motore

L’YF-90 è un motore a idrogeno e ossigeno liquidi. Il prototipo era già pronto dopo un anno mentre la produzione degli elementi principali ha richiesto due anni. Il primo stadio del Lunga Marcia 9 è completo nella parte inferiore del serbatoio, del diametro di 9,5 metri. Entro l’anno ci saranno i primi test.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here