L’aggiornamento di Gran Turismo 7 di dicembre aggiunge la Bugatti Chiron, la Corvette C8 e la Giulia GTAm

0
657
Gran Turismo 7
Immagini Pagina Twitter Gran Turismo 7 del 23 Febbraio 2021

È stato pubblicato l’annuncio ufficiale dell’imminente aggiornamento Gran Turismo 7 di dicembre, che conferma le cinque auto che i giocatori potranno provare a partire dal 15 dicembre. Questa è, come previsto, la data di arrivo dell’aggiornamento, con la manutenzione dei server annunciata per le 0600-0800 UTC di giovedì 15 dicembre. L’aggiornamento sarà disponibile per il download e l’installazione durante questo periodo, ma non sarà accessibile fino alla fine della manutenzione del server.

Aggiornamento Gran Turismo 7

Il trailer di oggi suggerisce che, per quanto riguarda i contenuti, si tratta di un aggiornamento per sole auto, senza nuovi circuiti o layout di circuiti aggiuntivi contenuti nella clip di 30 secondi piuttosto festosa. Come di consueto, il trailer e l’annuncio si concentrano solo sui contenuti, mentre le nuove funzionalità e gli altri cambiamenti rimarranno segreti fino all’arrivo dell’aggiornamento e alla pubblicazione delle note della patch. A quanto pare, avevamo indovinato al 100% il pacchetto di cinque auto dopo il teaser “silhouette” pubblicato da Kazunori Yamauchi nel fine settimana. Naturalmente il teaser mette in primo piano la Ferrari Vision Gran Turismo. Questa prima vettura Vision del famoso marchio italiano è stata svelata sotto i nostri occhi alla Gran Turismo World Final di Monaco il mese scorso, ma non tutti potranno guidarla subito. Infatti, l'”accesso anticipato” sarà concesso solo ai giocatori che avranno risposto correttamente alla quarta e ultima domanda della “Campagna regalo per gli spettatori” nella settimana successiva alla finale della Nations Cup. A questi giocatori verrà consegnata gratuitamente, mentre tutti gli altri dovranno aspettare per acquistare l’auto quando apparirà su Brand Central il 23 dicembre, giorno del 25° anniversario di Gran Turismo®.

Le nuove auto

La VGT richiama nel design alcuni vecchi modelli Ferrari, come la 330 P4 e la concept car Modulo, e monta una versione da 1.350 CV assistita elettricamente del più recente motore V6 Ferrari, come quello della 296 GTB e della 499P da corsa.
Oltre alla nuova Ferrari, ci sono tre nuovi modelli ad alte prestazioni che si collocano tutti tra i veicoli più richiesti dalla comunità. La Chiron di Bugatti, un tempo l’auto più veloce del pianeta, farà parte dell’aggiornamento nella sua forma standard. Si tratta di un’auto attesa da tempo, dato che la Bugatti Vision Gran Turismo – svelata in esclusiva per GT Sport (e successivamente per GT7) nel 2015 – ha presentato in anteprima la Chiron, e finalmente i giocatori potranno guidare la lussuosa gran turismo da 1.500 CV e 261 miglia orarie. Anche la Chevrolet Corvette di generazione C8, la prima Corvette a motore centrale di serie, fa il suo debutto in questo aggiornamento sotto forma di Stingray. Con un V8 da 6,2 litri e 490 CV, il passaggio a un motore centrale ha cambiato totalmente il carattere dell’auto sportiva americana e i giocatori potranno confrontarla con i suoi predecessori delle generazioni C2, C3, C4, C6 e C7. Infine, c’è l’Alfa Romeo Giulia GTAm. Con il modello Quadrifoglio che già produce quasi il doppio della potenza di qualsiasi altra vettura della gamma, grazie al V6 biturbo da 2,9 litri sviluppato dalla Ferrari, è difficile immaginare di aver bisogno di qualcosa di più. Tuttavia, l’Alfa ha potenziato ulteriormente il motore e ha sottoposto l’auto a un regime alimentare estensivo, eliminando persino i sedili posteriori per il modello GTAm. È una delle quattro porte più veloci in circolazione. C’è anche il ritorno di una delle auto preferite dai fan, la Toyota Celica ST205 GT-Four da rally. Questa macchina famosa ma anche molto controversa – al centro di uno scandalo di imbrogli nel Campionato mondiale di rally – è sempre stata presente nella serie GT sin da Gran Turismo 3 del 2001, ma era sorprendentemente assente da GT Sport. Oltre ai contenuti relativi ai veicoli, ci sarà una nuova serie di 40 località di Scapes in Norvegia, ma per il momento tutto il resto dell’aggiornamento è sconosciuto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here