Intel 2022: abbandonerà il marchio Celeron e Pentium nel 2023

0
225

Mentre siamo ancora a oltre un quarto dalla fine del 2022, Intel ha già gli occhi puntati sul 2023 e sul suo eventuale aggiornamento dei suoi processori mobili. A tal fine, oggi l’azienda ha annunciato che stanno apportando alcune modifiche al marchio per la fascia bassa.

Intel 2022 ritirerà i marchi Pentium e Celeron

Per i processori per laptop. Al suo posto, Intel avrà un unico marchio “Intel Processor” per la fascia bassa del mercato, mentre il marchio Core (con i suoi livelli multipli) rimarrà in vigore per il resto dello stack di prodotti mobili di Intel.

"Che sia per lavoro o per svago, l'importanza del PC è diventata più evidente man mano che il ritmo torrido dello sviluppo tecnologico continua a plasmare il mondo. Intel si impegna a promuovere l'innovazione a vantaggio degli utenti e le nostre famiglie di processori entry-level sono state fondamentali per elevare lo standard dei PC in tutte le fasce di prezzo. Il nuovo marchio Intel Processor semplificherà le nostre offerte in modo che gli utenti possano concentrarsi sulla scelta del processore giusto per le loro esigenze".

Josh Newman, vicepresidente Intel e direttore generale ad interim delle piattaforme client mobili

In particolare, questa modifica si applica solo alle future parti del laptop. A questo punto Intel non annuncia una modifica per le parti desktop o le parti integrate. Ma detto questo, non sarei affatto sorpreso se questi cambiamenti alla fine arrivassero anche ai desktop, dato che i dispositivi mobili sono effettivamente il segmento di mercato consumer leader di Intel in questi giorni. Quindi la tecnologia e i nomi tendono a filtrare fino al segmento desktop, mantenendo i due sincronizzati.

Le offerte Pentium e Celeron

Dell’attuale generazione sono entrambe basate su processori Alder Lake-U con un singolo core ad alte prestazioni e quattro (un blocco di) core di efficienza. L’unica differenza tra queste SKU, oltre al prezzo, è la velocità di clock, in particolare che le parti Celeron sono prive di turbo. Quindi, se Intel intende perseguire una strategia simile nelle generazioni future, non è stravagante piegare due prodotti simili sotto un unico marchio. Sebbene la decisione di rinunciare a qualsiasi tipo di marchio specifico sia insolita per Intel.

Detto questo, c’è stata anche una notevole assenza di parti Atom “pure”

In questo segmento in questa generazione. Intel deve ancora produrre una vera parte entry-level utilizzando i suoi core Gracemont Atom; quindi tutto al di sotto degli Alder Lake Pentiums/Celerons è stato l’ultima generazione di Tremont Atoms.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here