Google inizierà a cancellare gli account Gmail inattivi il 1° dicembre

0
274
Gmail: ecco come ordinare le email più facilmente

Google ha intenzione di cancellare gli account Gmail e le foto inattivi a partire dal 1° dicembre, come hanno riferito i nostri amici di PCMag e altri.

Google ha annunciato la cancellazione degli account Gmail abbandonati all’inizio di quest’anno e la data di inizio di dicembre, ma ora la scadenza è lontana settimane.

Google definisce un account inattivo come uno che non è stato utilizzato per un periodo di due anni. Il gigante tecnologico considera attività come l’accesso, la lettura o l’invio di un’e-mail, l’utilizzo di Google Drive, la visione di un video su YouTube, la condivisione di foto, il download di un’app e la ricerca durante l’accesso.

Se non si accede o non si effettua alcuna attività su un account Google da due anni, Google lo considererà inattivo. Questa politica si applica solo agli account personali, non a quelli legati a un datore di lavoro, a una scuola o a un’altra organizzazione.

Una volta considerato inattivo, a partire dal 1° dicembre, Google potrà cancellare tutti i contenuti e i dati dell’account. Come ha sottolineato Forbes, questo include una serie di informazioni archiviate da Google, tra cui Google Foto, eventi di Google Calendar, Google Docs ed e-mail. In precedenza, Google invierà notifiche all’account e un’e-mail di recupero, se presente.

“I prodotti Google si riservano il diritto di eliminare i dati dell’utente quando il suo account non viene utilizzato all’interno di quel prodotto per un periodo di 2 anni”, afferma Google nelle sue Norme sugli account Google inattivi. “Il 1° dicembre 2023 è la prima data in cui un account Google verrà eliminato a causa di questa politica”.

Ci sono alcune eccezioni, ad esempio se l’account è stato utilizzato per acquistare qualcosa nello store Google Play o se l’account ha una carta regalo con un saldo attivo.

Quindi, se avete un account Gmail che non utilizzate da tempo e non volete che Google cancelli tutto ciò che vi è associato, assicuratevi di effettuare il login prima del 1° dicembre.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here