Giochi Netflix: il 99% degli abbonati non sa nemmeno che esistono

0
471

È da due anni che i giochi Netflix sono presenti sul gigante dello streaming che come nome familiare non è del tutto traducibile. Secondo i recenti risultati della società di analisi Apptopia, il 99% degli utenti del servizio non ha mai toccato un solo videogioco sulla piattaforma. Se hai giocato a uno qualsiasi dei loro titoli, congratulazioni: sei l’uno per cento.

Giochi Netflix: nessuno ci sta giocando

Anche se forse non è scioccante, questa notizia fa alzare le sopracciglia. Netflix ha perso circa 970.000 abbonati lo scorso trimestre e sembra improbabile che la società li recuperi reclutando giocatori. Le statistiche ottenute dalla CNBC tramite Apptopia rivelano che i giochi sulla piattaforma hanno una media di 1,7 milioni di utenti giornalieri, una frazione della base di abbonati di Netflix di 221 milioni. Il numero totale di download per quei giochi è di circa 23,3 milioni.

I giganti della tecnologia che si tuffano nei giochi non sono certo una novità

Anche Amazon e Google si sono cimentati assumendo talenti stellari e lavorando su studi interni. Eppure, nonostante i loro migliori sforzi, le grandi aziende con denaro non sono state in grado di utilizzare la forza bruta per raggiungere il successo. I videogiochi sono uno sforzo lungo anni che richiede il duro lavoro e il talento di team che possono variare da una manciata di creatori indipendenti a centinaia di sviluppatori in tutto il mondo. Anche quando producono giochi decenti, come ha fatto Netflix, ci vogliono più di qualche titolo per attirare le persone lontano dai loro ecosistemi PlayStation, Switch, Steam o Xbox, o persino dalla nuova stagione di Bridgerton.

Squid Game: la serie di Netflix dà vita alla gara di caramelle su TikTok

Netflix sa che la sua più grande competizione per l’attenzione sul tuo telefono si riduce ad app come TikTok

Parte del problema, almeno per Netflix, potrebbe riguardare la consapevolezza. Nonostante l’acquisizione di abiti come il creatore di Oxenfree Night School Studio e lo sviluppatore di Dungeon Boss Boss Fight Entertainment, l’investimento dell’azienda nei giochi non si mostra nel modo in cui li commercializza e li promuove. (Basta guardare i siti che pubblicano istruzioni dettagliate per trovare giochi Netflix .) Lo streamer non ha la migliore reputazione quando si tratta di attirare gli occhi su alcune delle sue iniziative più originali.

Il sito di fan in gran parte sconosciuto lanciato a dicembre

Aveva appena iniziato a germogliare quando ha tagliato la maggior parte del personale. Ne sono state cancellate decinedi spettacoli dopo una sola stagione, un elenco che continua a crescere. Con i giochi, a quanto pare, Netflix ha a malapena fatto sapere agli utenti che erano lì.

Sarebbe facile dire che il gigante dello streaming non sta guadagnando giocatori

Perché le loro offerte sono pessime, ma non lo sono. Titoli come il gioco di strategia di fantascienza Into the Breach e il gioco di carte Exploding Kittens sono successi affermati che hanno ottenuto buoni risultati su altre piattaforme prima delle loro versioni mobili per Netflix. Gli originali che espandono gli universi di streaming dell’azienda, come i suoi giochi di Stranger Things, hanno una base di fan incorporata. I critici hanno cose positive da dire, apparentemente loro malgrado. I giochi non hanno avuto il tempo di guadagnare terreno.

Netflix non ha risposto alle richieste di commento sui giochi

Ma sulle scoperte di Apptopia o sulla gestione dei titoli attuali, sebbene il gigante sia stato chiaro sulla sua continua ambizione per i giochi mobili. La società ha in programma di offrire circa 50 giochi entro la fine del 2022, incluse nuove versioni come il prossimo titolo del creatore di Telling Lies Sam Barlow, Immortalità. Netflix ama l’iterazione e il suo modello ” crawl , walk, run”. Evidentemente, il gioco è ancora in quella fase infantile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here