Epic Games: Google ne ha preso in considerazione l’acquisto

Sembra però che Epic abbia rifiutato l’accordo

0
332
Epic Games: Google ne ha preso in considerazione l’acquisto

Nell’agosto 2020 Epic Games ha intentato una causa nei confronti di Apple e Google, con l’accusa di “pratiche monopolistiche” su App Store e Google Play. Ora, sembra che Google abbia deciso di proporre un acquisto, parziale oppure totale, di Epic Games, che tuttavia non risulta favorevole a un accordo di questo tipo.

Perché Google ha preso in considerazione l’acquisto di Epic Games?

Sembra che Google abbia preso in considerazione l’acquisto di Epic Games. Si tratta di una decisione che fa parte di una causa di Epic Games contro Apple per “pratiche monopolistiche” su App Store. Insieme con Apple, la causa, intentata dell’agosto 2020, ha visto coinvolta anche Google, che riscontra delle accuse nell’ambito di Google Play. Le accuse di Epic erano in sostanza analoghe per entrambi i colossi tecnologici. Si richiedeva ai produttori di app di effettuare l’elaborazione di acquisti in-app con sistemi di pagamento interni. Per queste società non è una situazione positiva. Se tutto andasse in porto, infatti, a Apple e Google ciò costerebbe notevoli perdite. E dal momento che nessuna società vuole perdere contro Epic, pare che, secondo indiscrezioni da un fascicolo aggiornato, la casa di Mountain View abbia intenzione di acquistare, in parte o totalmente, Epic Games.

Nemmeno la società interessata era a conoscenza delle intenzioni di Mountain View

Non risulta ancora chiaro quando Mountain View abbia avanzato una proposta simile, ovvero di acquistare quella stessa società che ha intentato una causa nei suoi confronti. Sembra che nemmeno la stessa Epic Games fosse a conoscenza dell’intenzione. Il CEO di Epic Tim Sweeney ha scritto su Twitter: “Questo era a nostra insaputa all’epoca, e, a causa dell’ordinanza protettiva del tribunale, stiamo scoprendo solo ora che Google sta valutando l’acquisto di Epic per interrompere i nostri sforzi per competere con Google Play. Non è chiaro se questa sarebbe stata una trattativa per acquistare Epic o una sorta di tentativo di acquisizione ostile”. Secondo quanto attesta il documento, i responsabili senior di Google Play avrebbero fatto alcune aperture a Epic nell’ambito della creazione di un accordo speciale per Fornite.

Epic Games rifiuta l’accordo

Risulta che alla fine Epic ha preferito rifiutare l’offerta di Google di un accordo. Ha invece deciso di optare per l’offerta di una versione Android di Fortnite mediante il proprio website, nonché un accordo di distribuzione con Samsung.


Leggi anche: Oversight Board presenta 12 raccomandazioni a Facebook

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here