DAL-E, da Hyundai il nuovo robot concessionario

0
327

Potrebbe essere il vostro nuovo concessionario. Ma non è un essere umano. Si chiama DAL-E, ed è la nuova creatura uscita dagli stabilimenti Hyundai.

DAL-E, chi è e cosa fa?

Drive you, Assist you, Link with you-experience (Guidarti, Assisterti, Creare una connessione), questo il significato dell’acronimo DAL-E. Si tratta di un robot dotato di intelligenza artificiale, e potrebbe essere il concessionario del futuro. In questo periodo di pandemia, l’assistente ideale per essere d’aiuto e limitare al minimo il rischio di contagio.


CES 2021: i robot per alleviare i problemi


Caratteristiche tecniche

DAL-E è alto 1.16, pesa ottanta kg e si sposta su quattro ruote omnidirezionali. Potrà quindi muoversi autonomamente e guidare il cliente verso i modelli di auto che desidera visionare. Possiede un sistema di riconoscimento facciale, e potrà quindi riconoscere alcune persone. Inoltre, è progettato per comprendere il linguaggio naturale, e quindi per rispondere a sollecitazioni. La sua intelligenza artificiale gli permette di parlare con il cliente, e offrire risposte personalizzate su prodotti e servizi di Hyundai. Eventualmente, il cliente potrà comunicare con lui tramite uno schermo touch.

Potenzialità aggiuntive

Ultimo, ma non ultimo, nel caso in cui il cliente entrasse in concessionaria senza mascherina, DAL-E gli consiglierebbe prontamente di indossarla. Parallelamente può regolare il traffico nello showroom, invitando gli acquirenti ad attendere fuori se fosse troppo affollato. Quest’idea potrebbe essere un punto di partenza in questo momento sanitario così difficile, eliminando ogni rischio. Il primo esperimento con DAL-E sarà effettuato in uno degli showroom Hyundai a Seoul, e secondariamente si deciderà se darne seguito in altri concessionari Hyundai e Kia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here