Tutti i modelli Galaxy S 22 otterrano Exynos 2200 e Snapdragon 898

0
179

Samsung dovrebbe annunciare presto quello che potrebbe essere il più grande aggiornamento dei suoi chip Exynos da anni. Si prevede che la partnership avviata con AMD alcuni anni fa aumenterà di livello il gioco grafico del silicio, utilizzando la tecnologia rDNA di AMD a vantaggio degli utenti mobili. C’è stata qualche incertezza, tuttavia, su quali dispositivi scommetteranno su questo Exynos 2200, specialmente con la carenza di chip in corso. L’ultima parola dà un piccolo sollievo agli aspiranti acquirenti del Galaxy S 22, ma l’effettiva disponibilità di questo chip potrebbe essere ancora in discussione.

Cosa sappiamo sul nuovo chip per i Galaxy S 22?

Date le recenti controversie che circondano il silicio Exynos di Samsung, si spera naturalmente che l’arrivo dell’Exynos 2200 alimentato da AMD porti la tanto necessaria salvezza per il business. I primi benchmark sembrano promettenti, almeno in determinati contesti e condizioni, e l’ingresso della tecnologia grafica di AMD potrebbe aprire una nuova area di concorrenza tra i produttori di chipset mobili. Se l’Exynos 2200 sia all’altezza delle aspettative è, ovviamente, una domanda completamente diversa, ma molti stanno aspettando con il fiato sospeso per quello che sta arrivando. Sfortunatamente, le attuali condizioni economiche potrebbero frenare questo entusiasmo. Inizialmente, c’erano dubbi sul fatto che Samsung avrebbe persino inserito l’Exynos 2200 all’interno del suo prossimo smartphone di punta, riservandolo per tablet o un laptop Windows alimentato da ARM. Alla fine, le voci si sono evolute per aspettarsi una disponibilità limitata di telefoni Galaxy S22 basati su Exynos, probabilmente in esclusiva per il Galaxy S22 Ultra. Max Weinbach di Android Police, tuttavia, dà un po’ più di speranza “confermando” che sarà disponibile per tutte le varianti del telefono. Il Galaxy S22, Galaxy S22+ (o Pro) e Galaxy S22 Ultra otterranno entrambe le versioni Exynos 2200 e Snapdragon 898, che, ovviamente, dipendono ancora dal mercato. Sfortunatamente, questo potrebbe significare che quelli negli Stati Uniti non vedranno l’aggiornamento grafico che l’Exynos 2200 prometterà. Gli acquirenti negli Stati Uniti sono stati in grado di ottenere solo dispositivi con tecnologia Snapdragon da Samsung, mentre i mercati europei una volta dovevano fare i conti solo con chip Exynos più deboli. Sembra che le carte in tavola saranno capovolte e quelli negli Stati Uniti si sentiranno cambiati quando arriverà il Galaxy S22.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here