Sony WF-SP800N: nuove cuffiette che piaceranno a tutti

Ecco le caratteristiche del nuovo modello di cuffiette Sony.

0
501
Sony WF-SP800N

Gli auricolari Sony WF-SP800N cercano sicuramente di accontentare tutti. Vogliono soddisfare sia corridori che hanno bisogno di musica per tenere il ritmo sia pendolari con lungo ore di viaggio ogni giorno. Ma il WF-SP800N è davvero un paio di cuffie in grado di mettere tutti d’accordo?

Quali sono i punti di forza delle cuffiette Sony WF-SP800N?

Come la maggior parte dei prodotti Sony, il WF-SP800N sembra costruito correttamente e soprattutto costruito per durare. Essendo realizzati secondo lo standard IP55, i Sony sono resistenti a polvere, sudore e acqua. Sono quindi perfette anche per le sessioni di allenamento sportivo più intense.
I comandi sono disponibili tramite Amazon Alexa, Google Assistant o Siri e le istruzioni vengono recepite in modo affidabile. Sulle superfici touch di ciascun auricolare si hanno molte funzioni di controllo da poter utilizzare al meglio.

L’audio delle cuffiette Sony

Sony continua a vantarsi del suo formato 360 Reality Audio, che intende mettere l’ascoltatore al centro dell’azione sonora. D’altronde non si può negare l’efficacia di questo formato audio spaziale rispetto all’alternativa stereo mix. I suoni hanno una varietà molto maggiore rispetto a un normale stereo e, di conseguenza, l’effetto sonoro è molto più avvolgente. Non manca la cancellazione del rumore, con la possibilità di filtrare i suoni in ingresso (modalità Ambient Sound) regolandoli in livelli che vanno da 0 a 20, in modo che l’utente possa decidere se e quando isolarsi dai rumori ambientali che lo circondano.

Le cuffie Sony WF-SP800N sono comode?

Le nuove cuffie in-ear Sony WF-SP800N sono state progettate per essere indossate in ogni momento della giornata. Il morbido supporto ad arco e al design ergonomico garantiscono una vestibilità comoda e un’aderenza ottimale, a prova di movimenti bruschi e veloci. Inoltre, Sony assicura che possono essere lavate una volta terminata l’attività fisica. 

Presenza del chip Bluetooth 5.0

Le cuffie, inoltre, prevedono un controllo adattivo avanzato dei suoni che rileva in automatico cosa sta facendo l’utente e dove si trova, con i parametri calibrabili tramite l’app dedicata. Invece, la presenza del chip Bluetooth 5.0 (usato dalle cuffie di gamma WF-1000XM3) assicura una connessione stabile.

Una batteria potente

Le Sony integrano anche un sistema che rileva automaticamente se qualcuno le sta indossando: non appena vengono tolte, la musica si interrompe automaticamente per poi riavviarsi non appena l’auricolare entra di nuovo in contatto con l’orecchio. Le cuffie WF-SP800N dispongono di una batteria che ha una durata di 9 ore e di una custodia portatile che permette di ricaricarle, portando così le Sony WF-SP800N a 18 ore di autonomia se l’eliminazione del rumore è attiva, e fino a 26 ore se è disabilitata. Inoltre, con 10 minuti di ricarica si ottengono 60 minuti di riproduzione con attivata l’opzione di eliminazione del rumore. Le cuffie Sony WF-SP800N sono disponibili in versione nera, blu e bianca. 


Apple AirPods Max vs Sony WH-1000XM4: la scelta migliore

Xperia 5 II, il nuovo smartphone della Sony

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here