Shrek: è diventato un gioco horror e fa molta paura

0
254

Il gioco di Shrek è stato preso e reso un gioco horror. E’ incredibile ma è reale ed è sorprendentemente terrificante.

Shrek si è trasformato, e ora fa paura

Sebbene Silent Hills alla fine sia stato cancellato, gli effetti duraturi di PT possono essere ampiamente avvertiti nei giochi horror indie. Ci sono molti giochi che cercano di catturare quelle vibrazioni claustrofobiche. Ma potresti non aspettarti che qualcuno lo usasse come base per un gioco horror?

Chiamato: 5 Nights At Shrek’s Hotel

L’’ispirazione per il nome è abbastanza chiara, è una commedia horror dello sviluppatore RenderPi. In esso, il giocatore fa il check-in in un hotel gestito dall’orco dai molti strati noto come Shrek. Ma tutto non è esattamente come sembra, e Shrek non sembra proprio come al solito. Qui il trailer ufficiale:

Shrek: com’è il gioco?

Analogamente a Five Nights At Freddy’s, il gioco ti vede cercare di sopravvivere per cinque notti in un hotel fatiscente. Sebbene sia in 3D, è un po’ più complicato vederti fare cose come pulire o rintracciare cipolle. Alla fine, però, qualcosa ti segue (è Shrek) e la tensione aumenta. È un gioco piuttosto breve, potresti facilmente eseguire l’intero gioco in una sola seduta. Ci sono alcune luci lampeggianti nel gioco, quindi vale la pena essere cauti se hai qualche tipo di fotosensibilità.

Sopravvivi a cinque notti con Shrek

In termini di premessa, 5 Nights At Shrek’s Hotel è tutt’altro che originale. Prende in prestito anche il periodo di sopravvivenza di cinque notti utilizzato in un diverso franchise di videogiochi. Una volta che fai il check-in nella tua camera d’albergo, l’inseguimento inizia presto. Nasconditi in altre stanzee cerca di correre più veloce. Se dovesse catturarti, a seconda della notte in cui ti trovi, potresti incontrare la tua fine o avere la possibilità di riscattarti.

Un punto controverso in questo gioco, tuttavia, è la sua grafica

Sia la parte spaventosa che quella divertente derivano dal modo in cui disegna il personaggio principale: Shrek. In alcuni casi in cui sembra una copia di bassa qualità mentre in altre parti il ​​suo viso è follemente contorto in un’immagine da incubo. Ci sono anche riferimenti imbarazzanti al franchise cinematografico e sta a te scoprirli in tutto l’hotel.

Ci sono anche molti segreti 

Stanze, passaggi e oggetti che possono aiutarti. Il design apparentemente semplice dell’hotel stesso ha effettivamente uno scopo, ovvero confondere i giocatori. I motivi ripetuti dello sfondo rendono facile per i giocatori perdere vicoli stretti e oggetti interattivi. Inoltre, un piccolo avvertimento per i giocatori fotosensibili a causa dei suoi jumpscare e improvvisi lampi di luce .

Già in passato lo hanno modificato

Questa non è l’unica volta in cui Shrek è stato reso un po’ più intimidatorio del solito. Qualche tempo fa, è stato modificato nel remake di Resident Evil 3, sostituendo il prepotente Nemesis. Non esattamente qualcuno che vorresti incontrare durante un’apocalisse di zombi!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here