Scatola nera: che cos’è e come funziona

0
218
Scatola nera

La scatola nera contiene la memoria degli avvenimenti che precedono un incidente.

Cos’è una scatola nera?

La scatola nera è una scatola metallica con un registratore all’interno che annota continuamente svariati parametri. Quella di un aereo, ad esempio, registra i dati di volo come altitudine, velocità e angolazioni, oltre alle conversazioni in cabina di pilotaggio. Esistono vari tipi di scatole nere. Abbiamo quelle parametriche, che usano dati in formato binario ARINC, quelle vocali che creano file .WAV e quelle video. Queste ultime, però, pare non abbiano avuto riscontri sostanziosi sul mercato. Sono tutte di colore arancione con bande catarifrangenti, così che possiamo individuarle con più facilità. Al tempo della seconda guerra mondiale erano di colore nero, e così abbiamo seguitato a chiamarle in quel modo.

Scatola nera: caratteristiche

Importante è il design della scatola nera, progettata per resistere agli incidenti più estremi. Questo perché deve essere possibile analizzare i dati raccolti, utili a determinare le cause dell’evento. Analizzando e studiando i dati della scatola, possiamo poi imparare dai nostri errori e migliorare il mondo dei trasporti. Nel corso degli anni, poi, gli standard sono cambiati. Le norme governative, che dettano gli standard di certificazione, contengono requisiti dettagliati per accelerazioni, danno da impatto, tempistiche per il calore e contatto con i fluidi. Le scatole nere per l’aviazione resistono a impatti di 3.400 g ed a temperature di oltre 1.000 °C. Una volta che recuperiamo la scatola, possiamo poi scaricare le informazioni che contiene.

I limiti delle scatole nere

La scatola nera presenta un limite invalicabile: se non la ritroviamo, non sapremo mai le ragioni dell’incidente. Ecco perché si pensa all’utilizzo dei satelliti, che possono trasferire di continuo i dati senza bisogno di ricorrere a dispositivi ulteriori. Un altro limite è che non può raccontare alcune questioni di contorno, come ad esempio lo spazio aereo, il costruttore dell’aereo o il meccanico responsabile della manutenzione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here