Rock Trading Exchange: di che cosa si tratta?

0
232

Forse il nome Rock Trading Exchange ai più non dirà molto. È una buona occasione per capire meglio di che cosa stiamo parlando.

Cos’è Rock Trading Exchange?

Siamo qui davanti ad uno dei più utilizzati Exchange per la compravendita diretta dei migliori asset digitali. Le commissioni partono dallo 0,20%, quindi sono decisamente concorrenziali. Ma naturalmente i numeri non sono tutto: in certi ambiti, una piattaforma deve garantire la massima sicurezza.


Le migliori pratiche del settore minerario e delle criptovalute


Iniziamo dalle basi

Dicevamo che Rock Trading Exchange è una piattaforma per lo scambio e l’acquisto di valuta digitale. È stata fondata da un team di sviluppatori con esperienza decennale, ed è completamente italiana. Abbiamo già accennato alle commissioni, particolarmente basse: ma anche la serietà dimostrata nel tempo la rende più avanti delle altre, oltre alla lungimiranza. Infatti, i suoi creatori avevano subodorato le potenzialità delle criptovalute fin dai suoi esordi.

Un po’ di storia

Rock Trading Exchange è nata nel 2007, con sede legale a Malta. Negli anni però ha avviato diversi uffici operativi anche in Italia, e la lingua italiana figura tra le opzioni nel sito ufficiale. Inizialmente il suo nome era The Rock Insurance Co, e fungeva da Virtual Insurance Company. Nel 2010 cambiava nome, prendendo quello attuale. Non era però l’unico cambiamento: nello stesso periodo infatti avviava un servizio per la gestione di fondi e il trading di quote e valute.

Passi avanti

L’evoluzione non era finita. Nel 2011 Rock Trading Exchange introduceva il Bitcoin, nato appena due anni prima. L’anno dopo introduceva altre criptovalute, e nel 2013 la piattaforma diventava un gateway della criptovaluta Ripple, oltre che rivenditore ufficiale del token XRP.

Il funzionamento

La piattaforma utilizza indirizzi multisig e depositi immediati del Bitcoin, senza altre conferme. Prevede un accordo con uno dei wallet di Bitcoin più sicuri, Green Address. Utilizza un sistema di alta protezione della privacy, generando un nuovo indirizzo Bitcoin ad ogni transazione, rendendo così impossibili i furti. Nel caso però non voleste utilizzare il wallet, potrete optare per una carta prepagata da parte di un utente verificato: la ricarica avverrà direttamente sugli Exchange, in tempi rapidi e per un importo massimo di 10.000 euro.

Servizi principali

Il primo è sicuramente il trading sulle criptovalute. Dopo il primo deposito, è possibile iniziare con commissioni convenienti riservate ai nuovi utenti. Poi abbiamo l’Assistenza Clienti: il Customer Care è molto ben fatto, e possiede un ticketing system disponibile 24/7. È inoltre disponibile anche via chat su Telegram, con un gruppo in lingua inglese e uno in lingua italiana.

API Trading e Depositi

La API Trading prevede una interfaccia user-friendly, ma anche personalizzabile. Sarà possibile seguire i mercati delle criptovalute in tempo reale, e accedere ai servizi in automatico. Vi sono inoltre numerosi metodi per prelievo e deposito: da quelli tradizionali ai più peculiari.

Verifica profilo e sconti per volumi

Anche la verifica del profilo prevede agevolazioni. Inoltre, per i trader più attivi sono previsti sconti fino al 90% sulle commissioni: queste possono scendere fino allo 0,02%.

Iscrizione

Per iscriversi sarà necessario avere una username e una password, oltre che un indirizzo e-mail attivo. L’aggiunta di un nuovo account è come molti siti di questo tipo: inserire i dati di cui sopra, approvare i termini di utilizzo e attendere la mail di conferma. Cliccando sul link interno attiveremo il nostro profilo.

Verificare il nuovo account

Per verificare l’account, sarà necessario inviare un documento d’identità valido e una prova dell’indirizzo di residenza. Infine, dovremo entrare nel nostro account e selezionare la voce My personal data e Verification dal Pannello di controllo. I due documenti di cui accennavamo andranno caricati qui, in Jpeg. Fatto questo, dovremo attendere la mail di notifica. Segnaliamo che la verifica non è obbligatoria, ma consentirà di avere servizi esclusivi: una modalità di deposito più veloce, ad esempio.

Modalità di pagamento

Torniamo dunque a parlare di metodi di deposito e prelievo. Eccoli nell’elenco qui sotto.

  • Euro: Bonifico SEPA, Ripple, Skrill Bonifico, Ripple, Skrill
  • Bitcoin: Bitcoin, Liquid sidechain, Lightning Network, Ripple, CheckSig
  • Litecoin: Litecoin, Ripple
  • Peercoin – Peercoin, Ripple
  • Ripple: Ripple
  • Ethereum: Ethereum
  • Zcash: Zcash
  • Bitcoin Cash: Bitcoin Cash
  • Noku EUR: Ethereum
  • Noku: Ethereum
  • Friendz: Ethereum
  • Gemini Dollar: Ethereum
  • Seed: Ethereum
  • Dai: Ethereum
  • USD Coin: Ethereum
  • Dogecoin: Dogecoin, Ripple
  • British Pound: Bonifico SEPA, Ripple Bonifico, Ripple
  • PhiToken: Ethereum
  • ChainLink: Ethereum
  • Uniswap: Ethereum
  • Tether USD: Ethereum

Criptovalute supportate

Potremo trovare la lista completa sul sito ufficiale. In ogni caso, possiamo citarne alcune: Bitcoin appunto, ma anche Litecoin, Peercoin, Ripple, Ethereum, Zcash, Bitcoin Cash, Noku EUR, Noku, Friendz, Gemini Dollar, Seed, Dai, USD Coin, Dogecoin, British Pound, PhiToken, ChainLink, Uniswap e Tether USD. La lista è comunque in continuo divenire.

Costi e commissioni

Sulle valute le commissioni sono dal 0,02% al 0,20%. Per gli ordini dark, la commissione di base è dello 0,30%. Per Fastlane, siamo all’1,39%. Per i piani ordini automatici vs crypto siamo all’1,39% + 1 unità in FIAT/stablecoin. Per i piani ordini automatici – crypto, 1,49%.

Conclusioni finali

In definitiva, la domanda è una: Rock Trading Exchange è affidabile? La risposta, in linea generale, è sì. Quindici anni di esperienza nel campo non sono pochi, e inoltre la app si attiene alle normative europee vigenti, garantendo così un servizio sicuro. È disponibile su Google Play Store, e le recensioni sono buone: la media è del 3.7 su una cinquantina di commenti. La sede legale è in Italia, a Milano. Un giudizio positivo, dunque.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here