Petizione su Change.org contro Jeff Bezos

La petizione “bizzarra” è partita dopo l’annuncio secondo cui il proprietario di Amazon sarebbe andato nello spazio

0
360
Petizione su Change.org contro Jeff Bezos

Il 20 luglio il fondatore di Amazon Jeff Bezos partirà per una missione spaziale con lo scopo di ammirare la curvatura terrestre. L’annuncio dell’imminente esperienza dell’imprenditore ha scatenato polemiche tra le persone più ostili a Bezos. Un utente di nome Ric G ha quindi ben pensato di lanciare un’alquanta singolare petizione su Change.org. Essa mira a raccogliere firme per impedire a Jeff Bezos di fare ritorno sulla Terra. Secondo l’autore dell’iniziativa, “i miliardari non dovrebbero esistere né sulla Terra né sullo spazio”.

A cosa si deve la petizione Change.org contro Bezos?

Qualche settimane fa è stata annunciata una missione spaziale cui parteciperà anche Jeff Bezos. Il fondatore di Amazon partirà a bordo di un razzo della Blue Origin, accompagnato dagli altri membri della missione, il cui scopo è osservare la curvatura terrestre. Appreso dell’imminente impegno di Bezos di dover andare sullo spazio, alcune persone ostili al ricco imprenditore hanno ben pensato di cercare di “ostacolare” il suo ritorno dalla missione. Alcuni utenti hanno infatti lanciato una petizione su Change.org alquanto “bizzarra”, che recita come segue: “Do not allow Jeff Bezos to return to Earth” (in inglese “non permettere a Jeff Bezos di ritornare sulla Terra”).

Secondo l’autore dell’iniziativa i miliardari non dovrebbero esistere

L’utente Ric G, autore dell’iniziativa, sostiene che i personaggi miliardari non dovrebbero esistere né sulla Terra né nello spazio. Avendo però la possibilità di scegliere, allora è meglio attuare un’iniziativa al fine di lasciarli sullo spazio. Questo è lo spirito sia d Ric G che dei firmatari della stramba petizione, che finora è sulla soglia delle 150mila adesioni.

CNBC ha scoperto l’identità dell’utente

CNBC è andata più a fondo nella questione della petizione contro il ritorno di Bezos, la cui missione avrà luogo il 20 luglio. L’autore della petizione Change.org non è uno pseudonimo, bensì l’abbreviazione del nome Ric Geiger, un 31enne account manager impiegato nel settore automobilistico in Michigan. Nonostante pare l’idea della raccolta firme sia iniziata quasi come un gioco, la cosa gli ha ora consentito una visibilità globale. Geiger ne ha quindi approfittato per lanciare un messaggio nell’ambito delle troppe disuguaglianze nel mondo. Viste le idee relative al sociale dell’autore della petizione, non c’è quindi da stupirsi che abbia deciso di prendere di mira Jeff Bezos. Il patrimonio del fondatore di Amazon sfiora i 200 miliardi di dollari, ponendolo in vetta alla classifica degli uomini più ricchi del pianeta.


Leggi anche: Sicurezza sul lavoro: Amazon punta sui robot

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here