Nuova funzionalità per WhatsApp

0
358
Nuova funzionalità

In arrivo una nuova funzionalità per whatsApp. Finora l’app della chat ha avuto un anno terribile, dominato dalle notizie che dettagliano il nuovo aggiornamento della politica sulla privacy che ha costretto gli utenti ad accettare di condividere più dati con Facebook. Questo era il piano originale per la modifica dei termini di servizio. Ma Facebook ha dovuto posticipare l’aggiornamento di diversi mesi per far fronte al massiccio contraccolpo. 

Cosa succede a Whatsup riguardo la privacy?

La resistenza dei legislatori ha costretto Facebook a non intraprendere alcuna azione contro le persone che non hanno accettato i termini del servizio. Inizialmente, Facebook aveva pianificato di paralizzare l’esperienza al punto in cui WhatsApp sarebbe stato inutilizzabile. Per tutto il tempo, Facebook ha insistito sul fatto che WhatsApp non avrebbe perso la crittografia end-to-end che protegge tutte le chat e le chiamate per impostazione predefinita. Parallelamente non ha mai spiegato però perché ha bisogno di quei dati extra dagli utenti di WhatsApp. 

Sappiamo che è per funzionalità di e-commerce opzionali che le persone potrebbero utilizzare all’interno dell’app, ma tutti gli utenti devono accettare le modifiche anche se non hanno intenzione di parlare con le aziende.

La spiegazione dell’azienda

Vale a dire che ogni volta che le notizie di WhatsApp sono uscite quest’anno, si trattava principalmente di privacy degli utenti. Ma Facebook ha lavorato su nuove funzionalità per l’applicazione di chat più popolare al mondo, oltre alla nuova politica sulla privacy. Piuttosto che annunciare il massiccio aggiornamento pianificato per WhatsApp tramite un post sul blog o un evento stampa, Facebook ha preso una direzione sorprendente quando ha confermato che la funzionalità che molti utenti di WhatsApp desiderano di più sarà presto disponibile.

Il CEO di Facebook Mark Zuckerberg e il capo di WhatsApp Will Cathcart si sono uniti al proprietario del blog WaBetaInfo in una chat di WhatsApp. Hanno parlato delle varie nuove funzionalità in arrivo nell’app di chat. Il blog di solito descrive in dettaglio le funzionalità di WhatsApp che Facebook testa prima di renderle disponibili a tutti gli utenti.

Nuova funzionalità 1: supporto multi-dispositivo

Una delle funzionalità di WhatsApp più discusse è il supporto multi-dispositivo. Ovvero un modo per avere lo stesso account WhatsApp in esecuzione su più dispositivi. Così com’è ora, puoi installare una versione per PC dell’app che funzioni con il telefono. Ma la vera esperienza multi-dispositivo implicherebbe la creazione dello stesso account WhatsApp su più smartphone e tablet.

Zuckerberg ha confermato che sta arrivando anche il supporto multi-dispositivo, mantenendo la crittografia end-to-end in atto – dall’intervista: “È stata una grande sfida tecnica far sincronizzare correttamente tutti i tuoi messaggi e contenuti su tutti i dispositivi anche quando la batteria del telefono si scarica, ma abbiamo risolto questo problema e non vediamo l’ora di pubblicarlo presto! Ancora tutto crittografato end-to-end. Penso che abbiamo risolto questo problema in modo elegante e sarà la soluzione migliore in circolazione”.

Nuova funzionalità 2: modalità scomparsa

Cathcart ha aggiunto che il supporto multi-dispositivo sarà disponibile in versione beta nel prossimo mese o due. Il dirigente ha scherzato sul fatto che Facebook “amerebbe supportare WhatsApp su iPad” e ha affermato che la funzione supporterà fino a quattro dispositivi collegati. All’inizio della chat, Zuckerberg ha annunciato alcune funzionalità aggiuntive che dovrebbero aumentare la sicurezza e la privacy su WhatsApp. Facebook lancerà una “modalità scomparsa”, che attiverà la scomparsa dei messaggi per tutti i thread in un account WhatsApp. In questo modo, l’intera esperienza di WhatsApp dovrebbe diventare effimera.

Inoltre, Facebook implementerà una funzione “visualizza una volta” per media e contenuti, che garantirà che un file condiviso venga visualizzato solo una volta dal destinatario previsto. Tuttavia, uno screenshot che mostra la funzione informa gli utenti che i destinatari possono ancora acquisire schermate prima che il contenuto scompaia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here