Lenovo Tab P11 Pro: più pratico e 120% più potente!

0
356

Il Lenovo Tab P11 Pro, è il nuovissimo tablet di fascia media di Lenovo, che è stato annunciato durante l’ IFA 2022, ha un ottimo prezzo. Abbiamo avuto modo di testare questo dispositivo ed ecco le nostre prime impressioni.

Lenovo ha approfittato dell’IFA 2022 e presenta: Lenovo Tab P11 Pro

Per lanciare la nuova generazione di tablet Tab P11 che arriverà nei negozi questo ottobre. Mentre il Lenovo Tab P11 Pro (2a generazione) ha un prezzo al dettaglio consigliato di 399 dollari, il modello Lenovo Tab P11 (2a generazione) può essere trovato a un prezzo iniziale di 299 dollari. L’azienda offre anche la variante Pro in un pacchetto speciale con Lenovo Precision Pen 3, custodia a libro e tastiera full-size con trackpad integrato per 599 dollari.

Lenovo Tab P11 Pro: Bene

  • Display OLED a 120 Hz
  • Supporto per lo stilo
  • Almeno due anni di aggiornamenti Android
  • Prezzo abbordabile

Lenovo Tab P11 Pro: Male

  • Design standard
  • Fotocamera di bassa qualità
  • Prezzo e disponibilità

Design standard e schermo a 120 Hz

Il Lenovo Tab P11 Pro di seconda generazione è dotato di un display OLED da 11,2 pollici di diagonale, con supporto HDR10+ e risoluzione 2,5K (2560 x 1536 pixel). Con una luminosità di picco di 600 nits e una frequenza di aggiornamento di 120 Hz, consumare contenuti su questo tablet non sarà un problema. Il sistema a quattro altoparlanti di JBL e Dolby Atmos che offre un audio spaziale. Sulla carta, queste specifiche mi saltano in mente, ma dato che mi trovavo in uno spazio pratico durante l’evento di lancio, le caratteristiche dell’ambiente non mi permettono di dire molto sulla qualità audio.

Sebbene le dimensioni e la qualità dello schermo si siano distinte a prima vista

Il design non è uno dei punti di forza del Tab P11 Pro. Il dispositivo ha un design visivo piuttosto ordinario e le cornici sono davvero spesse. Inoltre, il materiale esterno ha finito per accumulare molte impronte digitali durante l’utilizzo del dispositivo. Per quanto riguarda i colori, il P11 Pro può essere trovato nelle tonalità Storm Grey e Oat. Ora, ciò che è veramente utile è il magnete sul retro per attaccare (e caricare) magneticamente la Precision Pen 3, che offre una serie di funzioni per disegnare e modificare. Questo è ottimo per l’uso del tablet per lavoro e studio. Inoltre, possiamo utilizzare periferiche come la tastiera staccabile ispirata al ThinkPad con trackpad integrato.

Prestazioni

Secondo il produttore, il nuovo Tab P11 Pro ha il 120% di potenza in più rispetto alla generazione precedente, che di per sé sembra già valere l’aggiornamento. Sulla carta, la seconda generazione di questo dispositivo è alimentata dal processore octa-core MediaTek Kompanio 1300T e funziona insieme a 4, 6 o 8 GB di RAM. Per quanto riguarda la memoria interna, abbiamo solo due opzioni: 128 e 256 GB. Un’altra caratteristica rilevante di questo tablet premium di fascia media è la certificazione Wi-Fi 6, tuttavia, a differenza della versione vanilla, qui non abbiamo il jack audio da 3,5 mm.

Lenovo Tab P11 Pro: software

Purtroppo, il modello Pro lascia la fabbrica con Android 12 invece di Android 12L, che è un adattamento del sistema operativo per schermi di grandi dimensioni. Secondo il produttore, però, questa versione è già in fase di test e dovrebbe arrivare presto sui suoi modelli. Lenovo garantisce inoltre che il Tab P11 Pro riceverà fino a due anni di aggiornamenti Android, il che significa che il tablet riceverà sia Android 13 che Android 14. Sinceramente, questo non è molto per un tipo di dispositivo del genere, dato che ha un tempo di utilizzo rispetto agli smartphone – essendo solo due anni al momento.

Inoltre, il tablet offre anche il supporto per il software Lenovo Freestyle

Precedentemente noto come Project Unity, un’applicazione che consente di collegare il tablet al PC con sistema operativo Windows, fornendo così un display secondario portatile. Infine, per alimentare il tutto, Lenovo ha incluso una batteria da 8.000 mAh. Sfortunatamente, il produttore non ha segnalato quale sia la potenza di ricarica o se offre la tecnologia di ricarica rapida per questo modello.

Un set fotografico scadente

Quando si tratta di tablet, le fotocamere non sono un vero punto di forza, ma nell’era dell’home office e delle videochiamate, un buon set di fotocamere è un requisito fondamentale. Tuttavia, la fotocamera frontale del Tab P11 Pro risponde bene solo in condizioni di luce molto favorevoli. La qualità della fotocamera posteriore, d’altra parte, è stata di gran lunga inferiore alle aspettative durante il nostro hands-on.

Conclusione: Lenovo Tab P11 Pro

E’ un tablet premium di fascia media con un prezzo molto conveniente. Rispetto alla generazione precedente, il produttore offre più del doppio della potenza e le caratteristiche dello schermo rendono l’esperienza più fluida. In un rapido esercizio pratico, molte delle funzionalità del Tab P11 Pro attirano l’attenzione, ma sfortunatamente non siamo riusciti a metterle alla prova. Quindi, a prima vista, questo tablet sembra davvero valere l’investimento. Il fatto che possiamo utilizzare il tablet insieme al PC come opzione di visualizzazione secondaria è un punto positivo del P11 Pro. Tuttavia, il set di telecamere e il design standard sono punti piuttosto spiacevoli. Infine, va notato che le periferiche come la Precision Pen 3 e la tastiera con trackpad integrato sono opzionali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here