Il futuro di Assassin’s Creed e degli altri giochi Ubisoft

0
246

Dal 2007, la saga di Assassin’s Creed è una delle più grandi licenze di videogiochi. Con oltre 20 giochi sviluppati, sono state vendute 155 milioni di copie. Un successo enorme per Ubisoft, che non intende fermarsi qui. Assassin’s Creed Valhalla, l’ultima opera, è disponibile da novembre 2020 su PS4, Xbox One, PC, PS5, Xbox Series X/S e Stadia. Ma quale sarà il futuro di Assassin’s Creed?

Il futuro di Assassin’s Creed Infinity: un gioco di servizio per il 2024?

Secondo le ultime informazioni di Bloomberg, uno dei prossimi giochi potrebbe arrivare nel 2024 come gioco di servizio. Una grande scossa per la saga all’orizzonte? È ancora una volta attraverso Jason Schreier, l’ex giornalista di Kotaku, ora redattore di Bloomberg, che abbiamo diritto a informazioni croccanti sul prossimo Assassin’s Creed. Se dal 2016 i fan sono abituati a scoprire una nuova opera inedita ogni due anni, questi ultimi dovrebbero apparentemente aspettare quattro anni per scoprire il nuovo gioco della saga. Dopo aver esplorato una dozzina di epoche diverse, potrebbe essere che Ubisoft opti per un gioco di servizio largamente ispirato a Grand Theft Auto V, Fortnite o anche Call of Duty Warzone.


Il passato storico nei videogiochi


Cos’è un gioco di servizio?

Un gioco di servizio è un gioco online che di solito è gratuito. Come Fortnite o Call of Duty Warzone, si può scaricare su PC e console senza pagare un solo centesimo. Questo è anche il caso di GTA Online, che viene fornito con ogni copia di GTA V. La particolarità di questi giochi è che si evolveranno nel corso dei mesi e degli anni con nuovi aggiornamenti (spesso gratuiti) che offriranno costantemente nuove cose ai giocatori. In cambio, molti collezionabili, oggetti e altri benefici sono offerti per l’acquisto per personalizzare e migliorare il tuo personaggio. Secondo le prime informazioni, l’editore francese lavorerebbe su una piattaforma online per riunire diverse opere della licenza. Il progetto si chiamerebbe Assassin’s Creed Infinity e sarebbe un’applicazione che porterebbe regolarmente contenuti.

Assassin’s Creed Infinity

Due team completi stanno attualmente lavorando su Assassin’s Creed Infinity. Il rilascio non sarebbe previsto prima del 2024 (nella migliore delle ipotesi). Un po’ come GTA Online o Fortnite, aggiornamenti e contenuti regolari permetterebbero di cambiare le epoche e portare alcune novità. L’implementazione di questo progetto non significa la fine dei giochi “classici” e single player. In parallelo al progetto “Infinity”, non è impossibile che le squadre possano sviluppare un nuovo gioco. Come sottolinea Jason Schreier, gli ultimi tre giochi di Assassin’s Creed sono stati sviluppati da due grandi team.

  • Assassin’s Creed Origins (2016) di Ubisoft Montreal
  • Assassin’s Creed Odyssey (2018) di Ubisoft Quebec
  • Assassin’s Creed Valhalla (2020) di Ubisoft Montreal

Lo sviluppo

Sul sito ufficiale di Ubisoft, il progetto “Assassin’s Creed Infinity” viene ufficializzato e il publisher conferma che Montreal e Quebec City svilupperanno insieme il titolo. La collaborazione su Assassin’s Creed Infinity sarà guidata da Julien Laferriere, e sarà responsabile della produzione per Ubisoft Montreal e Ubisoft Quebec. Porta con sé ulteriore esperienza per il franchise, avendo lavorato sulla licenza dal 2007 ed essendo stato un produttore su Assassin’s Creed Valhalla.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here